L’angelo che ha salvato il bimbo di 22 mesi a Como (è di Episcopia)

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

luigi-BarbaneraLo ha Visto arrampicarsi sul davanzale, e ha gridato. Gli diceva di Tornare a casa, di non sporgersi. Pochi Minuti DOPO, il bambino e precipitato dalla finestra ed e Finito di tra le braccia di Luigi Barbanera

Como, 10 dicembre 2013 – Lo ha Visto arrampicarsi sul davanzale, e ha gridato. Gli diceva di Tornare a casa, di non sporgersi. Pochi Minuti DOPO, il bambino e precipitato dalla finestra. Un Volo di nove metri, Dal Secondo Piano di Una palazzina di via Milano, al Termine del Quale il piccolo, di soli 3 anni e di origine africana, e Finito TRA le braccia di Luigi Barbanera, ONU penitenziaria agente di Polizia in Servizio al Bassone . Poco prima SI era fermato una tariffa ONU prelievo bancomat dall’altra Parte della strada, Quando ha sentito Una donna Chiamare Aiuto.

Lo vedeva sporgersi Nel Vuoto, incerto. Barbanera e corso Sotto La Finestra: «Vedevo il bambino in Piedi sul davanzale, piangeva. Gli gridavo di entrare, ma non così Nemmeno se capisse l’italiano. Ho Detto alla donna era il Che Vicino A me di Chiamare i soccorsi, e da Quel Momento non ho perso di vista il bimbo Nemmeno per Attimo delle Nazioni Unite. Poi ho Visto Che metteva ONU piedino in avanti, Nel Vuoto, ed e

Caduto ». Il bimbo non SI e Fatto nulla, solo QUALCHE graffio in Faccia sbattendo il Visino Silla SUA spalla dell’Uomo. Al pronto soccorso e Finito also Barbanera, con Una botta alla spalla e ONU Polso slogato. Fino a Un attimo prima l’uomo AVEVA gridato, per spaventare il piccolo e rimandarlo a casa, o per attirare l’ATTENZIONE dei genitori.

L’incidente e avvenuto Ieri POMERIGGIO alle 14.20. Madre del bambino era La Balcone Sul, Stava stendendo i panni da QUALCHE Minuto. Il piccolo, rimasto da solo in salotto, avrebbe Aperto da solista La Finestra: dapprima Salendo su ONU divano, e poi riuscendo ad APRIRE i battenti. Poi e Salito sul davanzale affacciato su via Milano, la colomba passante lo ha notato, chiedendo Aiuto e gridando. Il piccolo piangeva, impaurito da quell’impresa Che lo AVEVA Portato li pinna, Senza piu Sapere Cosa fare.Nemmeno le grida dell’Uomo Che lo ha Visto Dalla strada Sono bastate. «Vai Dentro …», urlava l’agente Dalla strada, «Attento Che cadi, scendi …». Ma il piccolo rimaneva Bloccato Sulla Finestra, FORSE Senza Nemmeno Capire. Fino a quell’attimo in cui e crollato in avanti, cadendo Nel Vuoto. Ma Barbanera era gia li Sotto ad aspettarlo, pronto a intervenire se Fosse accaduto Qualcosa prima dell’arrivo dei soccorsi.

Paola Pioppi Fonte: Il Giorno

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi