Un altro anno concluso

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

5^BEd eccoci di nuovo in dirittura d’arrivo! Un altro anno concluso per alunni e insegnanti della scuola primaria “A. Ciancia”! È il momento dei resoconti e dei saluti prima di tuffarsi nell’agognato riposo estivo .. si fa per dire! Eh sì! Perché, in realtà, non si riposa mai!

Volgiamo lo sguardo a questo anno appena concluso: un anno pieno di impegni e di novità per tutti, di tappe importanti che, senza dubbio, hanno influito sulla crescita e maturazione dei nostri alunni … e anche sulla nostra … perché anche di crescere e imparare … non si finisce mai!

Prima novità: il registro elettronico! Uno strumento intrigante? Utile? Al passo coi tempi?… Un vero rompicapo… per alcuni? Sicuramente una vera rivoluzione per tutti: alunni, docenti e famiglie! Ma, per fortuna, con il supporto continuo … di qualche collega molto esperto… è andata! Grazie professore! … Ci sei stato di grande aiuto!

Ma torniamo agli alunni, i veri protagonisti! Primo impegno importante : “La festa degli alberi”! Preparativi, poesie, canti… e che gioia ritrovarsi tutti uniti, grandi e piccini, a celebrare i nostri amici!

Altro importante evento che ha impegnato in particolar modo i più grandicelli e che ha contribuito a renderli consapevoli cittadini del domani: “Il Consiglio Comunale dei Ragazzi”. Quanto entusiasmo, quanto impegno profuso! Un lavorio frenetico: campagna elettorale, incontri, discorsi, elezioni, proclamazione! Come si sono sentiti grandi e importanti!

Sempre in tema di Cittadinanza: la visita al Parlamento e alla tenenza locale dell’Arma dei Carabinieri per gli alunni di quinta, l’incontro con il Papa per gli alunni di quarta!

Passata l’onda dei viaggi e del “CCR”, eletto e proclamato il nuovo “Sindaco dei ragazzi”, tutti pronti ad interagire con il resto d’Europa! Ma prima… si impara l’Inglese… con un corso tenuto da un insegnante madrelingua e poi con gli esami Trinity! Per essere veri cittadini d’Europa e del mondo, per appropriarsi della cultura ad ampio raggio, per condividere e confrontarsi, occorre essere in grado di interagire, di comprendere, di parlare altre lingue …!

Ma non bisogna potenziare solo l’Inglese, per arricchirsi e crescere occorre parlare bene soprattutto la nostra lingua: l’Italiano! E quali strumenti migliori se non i libri? Vitamine per l’anima e per la mente!

E allora tutti a leggere e … a prepararsi per un importante incontro: lo scrittore Luigi Dal Cin! Sì! Proprio lui… nella nostra palestra … con tutti noi: che grande opportunità!

E se poco poco allunghiamo lo sguardo verso le altre scuole del nostro comune … quante belle iniziative! Che dire delle manifestazioni sportive, della partecipazione all’”Orchestra Giovanile Della Basilicata” e del saggio di fine anno della nostra scuola Secondaria a indirizzo musicale? Si resta incantati a sentir suonare quei ragazzi che solo ieri erano nostri alunni!

E per finire.. la ricchezza e varietà delle attività delle nostre scuole dell’Infanzia pregne di valori, di insegnamenti, di opportunità offerte ai più piccoli : una fra tante … il “Globalismo Affettivo” alla scuola “Dattoli”.

E così fra le mille scoperte e le tante conquiste fatte tutti insieme, in momenti comunitari … e fra le mura delle aule dove tanti sono stati i tesori nascosti rinvenuti, giorno dopo giorno, un anno positivo è trascorso ed è arrivato, per tutta la comunità scolastica, il momento dei saluti.

5^A E allora torniamo a noi e salutiamo, fra una lacrima, un abbraccio , un sorriso e un augurio, gli alunni di quinta che ci lasciano per intraprendere una nuova esperienza scolastica: fate tesoro di quanto avete ricevuto e appreso in questi anni, cercate di dare sempre il meglio di voi stessi e… ricordatevi, ogni tanto, delle vostre maestre e della vostra scuola!

E… salutiamo anche quanti ci lasciano per andare in pensione compreso il nostro Dirigente Scolastico. Di lui si dice: ”In silenzio è arrivato ed in silenzio si appresta a lasciarci!”. Ma quante parole e quanti fatti in quel silenzio! Grazie “Preside” per la discrezione, la sapiente guida, il supporto, la disponibilità, la considerazione, l’incoraggiamento, il sorriso! Peccato! Ci sarebbe proprio piaciuto continuare a lavorare con voi e di sicuro vi ricorderemo con stima e affetto!

Ed ora è proprio il momento di dirlo: Buone vacanze a tutti!

 

 

 

 

 

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi