la Diocesi in assemblea

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

imageSi è tenuta ieri, 12 settembre, presso la sala ricevimenti “Piccolo Paradiso” di Agromonte di Latronico, l’assemblea diocesana “La gioia di servire nella Chiesa di Cristo che è in Tursi-Lagonegro“, un’assemblea partecipata sia numericamente che dal punto di vista dell’attenzione, catturata dalla straordinaria chiarezza del magnifico relatore prof. Giuseppe Savagnone “docente di dottrina Sociale della Chiesa alla LUMSA di Palermo”.

L’introduzione dei lavori affidata al Sac. don Salvatore De Pizzo Parroco della Parrocchia Buon Pastore di Policoro, e della prof.ssa Carmela Romano, che hanno ribadito l’importanza di una Chiesa che dia tempi modi ed opportunità di crescita e che sia di aiuto e di esortazione nell’adempimento della propria missione, sostenendo che il Parroco vada sorretto e aiutato da parte dei laici e al contempo il Parroco sappia individuare e coinvolgere il laico nell’evangelizzazione.

Subito dopo il Vescovo, mons. Francesco Nolè ha presentato il relatore Prof. Giuseppe Savagnone,  affidandogli la platea.

Da subito si è avvertita la percezione di trovarsi difronte una mente illuminata e capace di annunciare una vera e propria rivoluzione che risveglia le coscienze e infrange quell’assopimento profondo che ormai caratterizza la vita nelle nostre Parrocchie.

Ha esordito facendoci riflettere sulla gioiosità stampata sui volti dei parrocchiani, all’uscita delle messe domenicali, quasi a dire di essere felici per aver assolto ad un obbligo; invece da qui si deve ripartire per rivoluzionare la vita nelle nostre Parrocchie e di riflesso nelle nostre comunità.

Il relatore ha parlato della Chiesa che non è Istituzione ma Spedizione, infatti ha detto che è Chiesa solo quando esce fuori, bisogna perciò evitare di essere dentro cristiani senza essere laici e fuori laici senza essere cristiani.

Ha ribadito subito il concetto di Chiesa aperta a tutto, infatti, secondo il relatore è errato pensare una Chiesa dove non si possa parlare di politica, di economia, di sesso, ecc., considerandola una Stazione di Servizio, dove ordinare e richiedere prestazioni.

Temi questi troppo importanti per essere delegati, infatti ha marcato con tenacia l’assenza negli ultimi 20 anni del ruolo del cristiano nella vita politica e sociale.

L’assenza ha generato sfascio culturale, sociale, spirituale, profetico, politico, economico, ed è sorta spontanea la domanda: dove eravamo? Cosa abbiamo fatto per evitare tutto questo?

Domande queste che dovrebbe porsi ogni cristiano.

FotografiaIl laico nella Chiesa ha un ruolo fondamentale, esso svolge una funzione vitale, non è un vice-prete, non è un ospite, non è un esecutore di ordini, ma ha una sua connotazione, una sua dignità, un ruolo specifico, è un soggetto vivo e attivo, capace di interagire nella vita della Parrocchia e contribuire ad apportare i cambiamenti e le evoluzioni che la vita impone; infatti anche papa Francesco ha affermato che “i laici possono essere guida spirituale”.

Ha ribadito che ogni persona che si dice cristiana deve vivere al servizio del mondo e portare in se la regalità di Cristo, che Egli ha manifestato nella Passione, in questo modo si deve diffondere la “Verità”, che non va solo conosciuta e annunciata, ma anche vissuta e testimoniata.

Per rivoluzionare la vita nelle nostre Parrocchie si deve essere: Contadino, Pescatore, Pastore.

Il contadino semina e ha pazienza e umiltà nell’attesa che il seme dia frutto.

Il pescatore è colui che opera nella instabilità, costretto a studiare le onde e le correnti per fare una buona pesca.

Il pastore è colui che si prende cura del suo gregge ed è in grado di mettersi in cammino alla ricerca delle pecorelle smarrite.

Come sempre, in conclusione, il nostro Vescovo Mons. Francesco Nolè ci ha esortati alla riflessione, alla fiducia nelle Istituzioni Ecclesiastiche, al vivere la Verità nella partecipazione attiva alla vita della Parrocchia.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi