L’Agenzia delle Entrate cede gratuitamente apparecchiature informatiche

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

_hiPersonal Computer, PC portatili, Server, tutti strumenti ormai inprescindibili per gli enti pubblici che, causa la crisi economica e gli esigui fondi a disposizione, hanno difficoltà a reperire. 

L’Agenzia delle Entrate, nel corso del 2015, cederà a TITOLO GRATUITO diverse apparecchiature informatiche non più utilizzabili per l’attività della stessa ma che potrebbero risultare ancora idonee per altri enti.

La richiesta di partecipazione potrà essere inviata esclusivamente tramite un messaggio di Posta Elettronica Certificata (PEC) alla casella cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it entro le ore 12.00 del giorno 27/02/2015.

Potranno partecipare tutti gli istituti scolastici statali e paritari, le pubbliche amministrazioni, gli enti e organismi non-profit (anche privati).

A seguito delle domande pervenute la graduatoria sarà elaborata utilizzando i seguenti criteri di priorità decrescente:

  1. 1)  istituti scolastici statali e istituti scolastici paritari degli enti locali (determinati ai

sensi dell’art.1, comma 1-2, L. 62/2000);

  1. 2)  tutte le altre amministrazioni pubbliche (determinate ai sensi dell’art.1, D.Lgs. 165/2001);
  2. 3)  altri enti pubblici e privati appartenenti a una delle seguenti categorie (non in ordine di priorità):
    • associazioni ed enti senza fini di lucro iscritti nell’apposito registro associazioni;
    • fondazioni e altre istituzioni di carattere pubblico o privato con personalità giuridica, senza fini di lucro;
    • associazioni non riconosciute, di cui all’art. 36 C.C., che siano dotate di proprio strumento statutario dal quale sia possibile in modo inequivocabile desumere l’assenza di finalità lucrative;
    • organismi di volontariato di protezione civile iscritti negli appositi registri, operanti in Italia o all’estero per scopi umanitari;
    • istituti scolastici paritari privati (determinati ai sensi dell’art. 1, comma 2, L. 62/2000);
    • altri enti e organismi, non compresi nei punti precedenti, la cui attività assuma le caratteristiche di pubblica utilità.

A parità di soddisfazione dei criteri suddetti, la graduatoria sarà ordinata mediante sorteggio basato sull’estrazione del Lotto del 28/02/2015: i dettagli tecnici relativi sono specificati

nell’allegato 1.  

La graduatoria sarà pubblicata sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate (http://www.agenziaentrate.it/), nella sezione “L’Agenzia – Amministrazione trasparente – Bandi di gara e contratti – Avvisi e bandi di gara – Procedure telematiche per la dismissione di apparecchiature informatiche”.

Le apparecchiature sono fornite nello stato di fatto e di diritto come l’Agenzia le possiede; non si garantisce l’assenza di difetti di funzionamento. Gli enti beneficiari della cessione non potranno perciò rivalersi nei confronti dell’Agenzia delle Entrate in caso di difettosità delle apparecchiature. L’Agenzia delle Entrate non fornirà alcun supporto o assistenza sulle apparecchiature cedute.

I personal computer potranno essere forniti privi di sistema operativo installato; non è infatti possibile assicurare che siano ancora disponibili le licenze Windows fornite dal costruttore, sebbene esse siano generalmente presenti.

Per ulteriori informazioni, cliccare questo link oppure è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica (non-PEC) entrate.ae2015@agenziaentrate.it entro e non oltre il giorno 25/02/2015. 

Paolo Romani

fonte: http://www.ilquotidianodellapa.it/_contents/news/2014/dicembre/1417625305732.html

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi