Il perdono di Tania Pisani Pezzuto arriva al Quirinale

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

LETTERA PISANI 1 LETTERA PISANI 2Dal Colle un riconoscimento per il perdono alla Signora Tania Pisani Pezzuto.

E’ del 12 gennaio 2015, la lettera pervenuta dalla Presidenza della Repubblica, al prof Nicolo’ Mannino – Presidente del Centro Studi Culturale “ Parlamento della Legalità”.

L’uscente Presidente Napolitano, nel fare gli auguri di un sereno 2015 evidenzia, nella sua risposta, una “ bella notizia “ quella del perdono verso chi ha ucciso un affetto importante della propria vita.

Pur non potendo assecondare l’auspicio, come richiesto, la Sig, ra Pisani-Pezzuto, gli uffici presidenziali sembrano rimandare l’appuntamento a subito dopo l’insediamento del nuovo Capo dello Stato.

Toccante la lettera –testimonianza di perdono della signora Tania Pisani Pezzuto vedova del carabinieri Claudio Pezzuto….cosi le parole che giungono dalla Presidenza della Repubblica.

6666Alla lettera inviata a Napolitano, sono stati allegate i vari articoli pubblicati da giornali Lucani che hanno raccontato la circostanza dell’avvenuto perdono del carnefice da parte della Signora Pisani Pezzuto.

Le parole della lettera, sembra che abbiamo emozionato Napolitano tanto da fargli dire a microfoni spenti …. di quelle notizie che commuove i cuori di chi sa che i miracoli sono ancora possibili , basta invocarli e volerli.

Il 12 febbraio prossimo ricorre il ventitreesimo anno dal 12 febbraio 1992.

Il Corriere della Sera quel giorno scriveva:

Pontecagnano, i killer scendono dalla jeep e inseguono il militare ferito per finirlo. Pezzuto Claudio 29 anni e Arena Fortunato 23 anni sono stati massacrati senza pietà a colpi di mitra dopo aver intimato l’alt a una macchina con targa del Nord. Fermato Cavallaro Antonio, un camorrista sospettato di aver fatto parte del commando.

Attendiamo un libro per conservare un esempio in un dolore

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi