Sciàscǝhǝ e Škuscigliǝ

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Sciàscǝhǝ e Škuscigliǝ

fotofil2 

Tutt’i pǝnziérǝ méjǝ sparpagliètǝ

allu ‘ngundràrijǝ heggia recògliǝ

e c’eggia fè ‘nu gliòmmǝrǝ

grannǝ quand’a ‘nu pallonǝ…

e tu m’hèj ajutè a lu kogliǝ.

Mittǝcǝ ‘u pǝnziérǝ a lu ‘ndrugliè,

mǝ raccumanne, non tǝ ‘mbrugliè:

ka po’s’avissǝ arravugliè,

o s’avissä pärdǝ

‘a ‘kèpǝ da’ matassǝ?

Nonziamèjǝ!

E quannǝ jè bellǝ e prondǝ

aggia j’ a bénnǝ ‘nda ‘na férǝ

a tutt’i tramǝnziérǝ

dǝ sciàscǝhǝ e škuscigliǝ

ka ghènǝ ‘u méhǝ mmukkǝ

e lu korǝ… dǝ canigliǝ.

 

filippo digiacomo©luglio2015

 

arqua5 

 

Giuggiole e Quisquiglie

 S_filippo

Tutti i pensieri miei sparpagliati

all’ incontrario raccoglierò

e ne farò un gomitolo

grande come un pallone…

e tu mi aiuterai ad avvolgerlo.

Metti attenzione ad arrotolarlo,

mi raccomando, non confonderti:

ché ho paura che s’aggrovigli

o che si perda

il bandolo della matassa.

Non sia mai!

E quando sarà bello e pronto

andrò a venderlo in una fiera

a tutti i trafficanti

di giuggiole e quisquiglie

che hanno il miele in bocca

                                   e il cuore… di “caniglia.”

 

filippo digiacomo©luglio2015

 

Commenti

  1. flora febbraio ha detto:

    Complimenti! Condivido le tue esternazioni in pieno. Ti auguro di continuare a produrre ancora a lungo. Ciao Flora.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi