Basilicata in bus 2016 apre con i campanacci

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

maggio accetturaCon la ”corriera” come si diceva un tempo alla scoperta dei tanti e piccoli centri della Basilicata, dalle tante attrattive legate all’arte, all’ambiente, all’artigianato e la buona tavola, che seducono i visitatori di fuori regione. E a Carnevale l’iniziativa ”Basilicata in Bus”, interamente gestita da Ridola Viaggi, si ammanta di suoni, colori e sapori della tradizione contadina, che nelle grandi città di Puglia e Campania – citando i turisti di prossimità- sono andati persi per sempre o inquinati dal consumismo sfrenato. E così il Bus, in partenza dalla Città dei Sassi, raggiungerà sabato 16 gennaio San Mauro Forte per immergersi nell’assordante e coinvolgente frastuono che accompagna la sfilata dei suonatori di ”Campanacci”.

Si tratta di un rituale antico- del quale parla in un precedente articolo su Giornalemio.it  di Anna Giammetta– che affonda le sue radici nei riti pagani propiziatori legati al culto della terra ed alla trasumanza, che hanno trovato la loro espressione cristiana nelle celebrazioni sacre in onore di Sant’Antonio Abate. E cosi il suono dei campanacci asseconda abbondanza delle messi, fecondità dei campi e protezione contro tutti gli eventi nefasti delle vita. E’ l’occasione per visitare il suggestivo paese della collina materana– con il nuovo museo ospitato a Palazzo Arcieri– e per lasciarsi andare ai sapori della cantina, tra un bicchiere di vino, arrosto di carne e altre prelibatezze della buona tavola locale.

CAMPANACCIO-709x641Il programma di escursioni prevede il 7 febbraio le visite a SatrianoI Rumit e la Foresta che cammina” , il 25 marzo a BarileLa Sacra rappresentazione del Venerdì Santo”, il 26 aprile i Murales di Sant’Angelo le Fratte, il 15 maggio la festa del Maggio ad Accettura , per terminare il 28 maggio con la festa del Sambuco a Chiaromonte. Il progetto, ricordiamo, era partito il 20 dicembre 2015 da Guardia Perticara per il “ Mercatino di S. Nicola” , del 27 dicembre a Tursi per il presepe vivente e del 5 gennaio u.s. a Montescaglioso per l’appuntamento con i “Cucibocca “ alla vigilia dell’Epifania.

Eventi che caratterizzati da un crescente interesse e di stimolo per le Amministrazioni locali, alcune davvero dinamiche e che fanno rete con Pro Loco, Associazioni, operatori economici,che contribuiscono a far conoscere la Basilicata accompagnando i turisti giunti nella ” Città dei Sassi” alla scoperta di tanti centri lucani.”L’iniziativa “Basilicata in Bus” giunta all’ottava edizione, quest’anno – rimarcano gli organizzatori- in assenza di alcun sostegno finanziario pubblico, prevede il pagamento per intero della quota di partecipazione, comunque contenuta rispetto alla qualità dei servizi offerti”. Ed è vero, basta informarsi, se si tien conto dell’offerta.

Con “Basilicata in Bus” è possibile raggiungere comodamente ogni località con bus Gran Turismo, accompagnati da guide esperte e qualificate per apprezzare storia, tradizioni, arte e … buona cucina del territorio lucano. Un progetto che riscuote consenso.”La voglia – dicono a Ridola Viaggi-di conoscere ed apprezzare le eccellenze presenti su tutto il territorio lucano è sempre maggiore ; l’iniziativa inoltre si è confermata negli anni un efficace strumento di promozione turistica che consente di delocalizzare i flussi turistici dalla costa jonica in estate e dalla città dei Sassi in inverno-primavera verso altre località interne della regione”.

Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi all’Agenzia “Ridola Viaggi” di Matera, Via Ridola n.54/b Tel. 0835. 314233 – 346.7236540, escursioni@ridolaviaggi.it. Va ricordato che,per ogni escursione sarà possibile prenotarsi, telefonicamente, entro le ore 17:00 del giorno precedente la partenza.

Fonte: http://giornalemio.it/cronaca/basilicata-in-bus-2016-apre-con-i-campanacci/

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi