Brava Lucia, lavoro alle donne

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lucia Pangaro

Lucia Pangaro

Finalmente un progetto concreto rivolto alle donne tra le galassie di appuntamenti messi in campo per l’otto marzo in cui spesso si finisce per essere tristemente auto celebrative, lagnose e poco propositive.

La buona notizia viene da Lucia Pangaro, presidente del  Club Zonta International di Matera che ha aderito al  progetto  proposto dall’ Interclub Zonta Italia dal titolo “Zonta Pink Link”.

Si tratta di iniziative tese a fornire un supporto alle scuole d’istruzione superiore per sostenere le studentesse nella scelta universitaria di indirizzi STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics).

La diffusione sarà su larga scala in quanto essendo stato accolto dal Ministero Dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, vedrà coinvolti  tutti gli Zonta Club italiani aderenti alla suddetta iniziativa.

Nel periodo tra l’8 marzo e l’8 aprile i club partecipanti potranno organizzare, attraverso incontri presso Licei ed Istituti superiori, ciascuno nella propria città, incontri e dibattiti orientativi, interviste sulla base di un questionario comune sia alle proprie associate impegnate in professioni STEM che altre donne realizzate con successo in questi campi quali testimonial di professioni da sempre appannaggio del mondo maschile, mettendo a disposizione i video e/o testi.

Anna Giammetta

Anna Giammetta

Un’azione concreta dal mondo Zonta che, in occasione di una ricorrenza non certo di festa, vuol dare il “via” ad un progetto reale di crescita per le donne.

Tra le intervistate esterne ai club sarà data priorità a vincitrici delle borse di studio di Zonta intitolate alla famosa Amelia Earthat, prima aviatrice nel mondo e fondatrice dello Zonta International.

Poiché, tra loro ci sono molte laureate in scienze aerospaziali, a Matera si costruiranno progetti in tal senso in collaborazione con il centro di Geodesia Spaziale e con l’istituto Olivetti, miseramente assurto alla cronaca per la morte dei due studenti precipitati dalla mongolfiera lo scorso Ballon Festival.

La grande finalità dell’operazione è che l’InterClub Zonta Italia  con il coinvolgimento di tutti i Club italiani appartenenti ai Distretti 28 e 30 aderendo all’iniziativa “Il mese delle STEM”, proposta dal MIUR e dal Dipartimento delle Pari Opportunità  della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con questo progetto denominato “ZONTA Pink Link”, mira a ridurre uno stereotipo di genere in ambito formativo, ancora radicato nel nostro Paese, diffondendo modelli non più irraggiungibili.

Fonte: http://giornalemio.it/cultura/brava-lucia-lavoro-alle-donne/

 

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi