50° anniversario della fondazione dell’Istituto Superiore e Liceo Scientifico “Carlo LEVI”

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

3S. Arcangelo. – Si sono svolti, con tanta partecipazione, presso l’ISIS di Sant’Arcangelo i festeggiamenti celebrativi del 50° anniversario dell’Istituzione del Liceo Scientifico “Carlo Levi”.Il Dirigente Scolastico Prospero Cascini, nel suo intervento augurale, ha espresso gratitudine a quanti hanno creduto e contribuito all’organizzazione della manifestazione, evidenziando quanti, ex alunni dell’Istituto, oggi occupino posti di rilievo nel mondo culturale come la Dott.ssa Caterina Gigliuto addetta dell’ambasciata agli Emirati Arabi e il Dott. Francesco Darelli direttore dell’Istituto di Cultura Italiana a Montreal Canada.

Anche il Sindaco Parisi ha portato il suo saluto all’assemblea dichiarando la disponibilità dell’Amministrazione a tutelare sempre le esigenze culturali della comunità.

Sono intervenuti gli ex Dirigenti Scolastici Guerriero, Critone, Caputo, Damiano e Capobianco ricordando con commozione la propria esperienza nella scuola ed anche il proprio pezzo di storia scritto attraverso la propria persona.

Vibrante è stato l’intervento di Don Luigi Branco ex docente di questo Liceo, cultore e divulgatore appassionato della Lingua Latina e Greca.

Hanno preso poi la parola gli ex alunni F.P. D’Ianni Colonnello dell’Esercito Italiano impegnato in Belgio, A. Amorosi, medico, Pinuccio De Filippo docente di questa Scuola e Mario Brancale economista, esprimendo tutti sentimenti di gratitudine ed autentico senso di appartenenza all’Istituzione Scolastica.

2A fondamento della celebrazione, si è svolta la tavola rotonda sul tema “La scuola, la famiglia e la legalità nella società moderna”, condotta dal critico e giornalista Armando Lostaglio, e, dopo l’introduzione del Dirigente Cascini, ha visto gli interventi del sottosegretario Vito De Filippo (anch’egli ex alunno del Liceo), di due giovanissime alunne Lepore ed Harrati e del Dott. Vittorio Russo, Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

Con riflessioni puntuali ed efficaci, sono state analizzate le contraddizioni che pervadono l’attuale società, i conflitti famiglia-scuola e l’accettazione di culture diverse.

Il Procuratore ha evidenziato come necessario sia il rispetto delle regole e come tanto possono fare per la formazione sia la famiglia che la scuola.

Il sottosegretario De Filippo ha ricordato la sua esperienza di ex alunno del Liceo di Sant’Arcangelo, ribadendo la necessità di incidere con più determinazione a difesa dei modelli culturali e dei rapporti tra le varie agenzie sul territorio.

Le due alunne Lepore e Harrati (quest’ultima di origine marocchina e ben integrata nella comunità locale) hanno in sintesi evidenziato la esigenza che la comunità moderna dedichi una sempre maggiore attenzione ai problemi dell’accettazione di culture diverse dalla nostra.

Infine è stato scoperta una targa rievocativa dell’iniziativa che riporta i nominativi dei Dirigenti succedutisi nel 50° ed è stata presentata la mostra sulla storia di questa Scuola.

A suggello della importante iniziativa del 50nario del Liceo e del 25° dalla fondazione dell’ITC, l’Istituto ha promosso, con Poste Italiane l’annullo Filatelico Temporaneo con il logo della scuola, ha riscosso un notevole consenso.

 

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi