Ora et labora….nella città dei sassi

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

San Benedetto, patrono d’Europa e la sua Regola Benedettina saranno i protagonisti del Meeting organizzato dal Centro Studi Intergenerazionale della Città dei Sassi, per il 18 e il 19 giugno prossimi, nella Città dei Sassi.

s. benedetto

Diverse, in fatti, le iniziative che animeranno la due giorni evidenziando soprattutto, non solo le memorie artistiche e architettoniche dei Benedettini nel territorio lucano, ma anche l’eredità culturale ed antropologica della Regula del Santo di Norcia, come possibile strumento e guida nelle relazioni fra le varie generazioni e tra i popoli.

Nella prima giornata, dalle ore 9.00, a Palazzo Lanfranchi si terrà un convegno proprio sull’attualità della regola benedettina nel dialogo tra le generazioni. I relatori saranno don Donato Giordano e don Giulio Meiattini, entrambi docenti universitari: il primo, Priore della comunità benedettina di Picciano (Matera), il secondo, espressione dell’Abbazia della Madonna della Scala di Noci (Bari). Gli studiosi ci aiuteranno a definire storicamente e geograficamente la presenza benedettina in Basilicata e illustrare l’attualità della figura di S. Benedetto. Seguirà l’intervento della dott.ssa Simona Fontanarosa, su S. Giovanni da Matera. Nel medesimo contesto, sono previste esposizioni tematiche, inerenti per l’appunto all’argomento del convegno, da parte dei partecipanti ai Circoli di studio delle sedi Censin del Materano, coinvolte nel progetto.

MostraAlle 17.30, dopo un Light lunch e un itinerario benedettino guidato del primo pomeriggio, ci sarà l’inaugurazione della mostra Docere et probare sulle memorie artistiche e architettoniche benedettine in Basilicata, presso la Chiesa di S. Maria de Armeniis. Questo momento del meeting sarà curato dalla dott.ssa Milena Ferrandina e vedrà inoltre la partecipazione del Coro della Polifonica Materana Pierluigi da Palestrina. Infine alle ore 20.00, nella Chiesa di S. Giovanni Battista, il Coro Novum Gaudium di Noci condurrà una lezione/concerto di Canto gregoriano.

Anna Giammetta

Anna Giammetta

La mattinata di domenica 19 giugno sarà dedicata alla Marcia intergenerazionale per l’accoglienza dei popoli, un modo per rimarcare concretamente i legami tra i popoli attraverso la figura del santo umbro. La Marcia, curata da Nunzio Giancola, comincerà alle 7.00 da Montescaglioso, con l’attraversamento del Parco delle Chiese rupestri del Materano e l’arrivo a Matera in Piazzetta Pascoli per la conclusione del meeting.

Fonte: http://giornalemio.it/eventi/ora-et-labora-nella-citta-dei-sassi/

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi