Il Quaderno

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Il QUADERNO

ASSo, AN, 127, ff. 18v.-19r., 1428.12.02

Un quaderno con pagine bianche

Senza né righe né quadri

Ciascuno riceve

Quando al mondo s’affaccia.

Da subito ogni pagina

Si tinge di colori:

s’imprimono voci e parole

vezzi e carezze

elogi e scapaccioni.

Prove ed esami non mancano

Si annotano insieme

Successi e dolori.

Si riempiono le pagine

Di sogni e di speranze.

Si fissano le tappe

Di ogni singolo passaggio.

Anche se di canna

Suonalo il tuo flauto

Seguendo le note del cuore

Lontano dai rumori

Delle altrui opinioni.

Che tutto sia per scelta

Niente dato al caso.

Insegui la tua vita

Non farne solo esistenza.

Così il quaderno pieno di dipinti

Anche se un po’ macchiato

Racconta e testimonia il senso vero

Di tutti gli appunti presi.

Flora Febbraio

Flora Febbraio

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi