EquiturismoItalia alla 118^ FIERACAVALLI VERONA

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

verona_jumping_panoramicaAtella.- Sarà presente a Verona, in occasione della 118^ edizione di FIERACAVALLI, anche quest’anno una folta rappresentanza di equiturismi lucani, sotto l’egida-guida di EquiturismoItalia, presieduto da Salvatore Summa. Sono oltre quaranta i centri agrituristici affiliati, i quali avranno modo, come è ormai tradizione, di portare progetti innovativi e costruire reti ed interscambi proficui con le tante associazioni internazionali. E’ questo un appuntamento affermato ed imprescindibile per quanti credono nello sviluppo del turismo rurale e sportivo, nonché in tutte quelle attività ricreative e sociali legate alla enogastronomia e soprattutto alla valorizzazione del territorio.

Durante i numerosi meeting che si terranno a Verona a partire dal 10 novembre prossimo e per quattro giorni, ci sarà spazio per la presentazione, a cura di EquiturismoItalia, di diverse iniziative, cui ha offerto la preziosa sensibilità e patrocinio l’APT di Basilicata (Azienda Promozione Turismo) diretta dal dr. Mariano Schiavone.                                     I progetti che saranno presentati a FieraCavalli fanno perno sul Grande viaggio equestre che, dalla prossima primavera, partirà proprio da Roma e raggiungerà la città di Potenza, toccando ben sei regioni: Lazio, Abbruzzo, Molise, Campania, Puglia e infine la Basilicata. Praticamente il viaggio a ritroso rispetto a quello svoltosi la scorsa primavera che ha condotto a Roma, partendo da Valle dei Cavali di Atella, oltre venti cavalieri di diverse regioni italiane. Parallelamente al percorso a cavallo, si svolgerà il viaggio dei camperisti del Lucania Camper Club di Potenza. Una impresa ambiziosa per gli appassionati di equiturismo e di viaggi, che ha già trovato consensi unanimi non soltanto in Italia. Hanno, infatti, aderito alla iniziativa diversi centri equituristici del Lazio, come “La dispensa di Memmo”, il “Centro Ippico San Giorgio”, “Crete Gialle”, il Circolo Ippico Valle Roveto dalle parti di Fiuggi in Ciociaria; ed ancora altri partner come il PotenzaEquitazione di Gianni Manuel, ASD Cavallo Amico di Franco Di Bello, l’Orecchietta di Candela in Puglia, e il Valle Cupa del Parco Nazionale d’Abbruzzo. Sarà presente, come lo scorso anno, anche una rappresentanza di equiturismi provenienti dalla Grecia, guidata dal giornalista sportivo Teodoro Sdroulias, che ha già avuto modo di visitare le strutture lucane di EquiturismoItalia. Il Grande Viaggio a cavallo sarà ripreso dalle telecamere del canale Agrilifechannel, mentre il CineClub “Vittorio De Sica” offrirà all’evento la consueta disponibilità culturale.

fiera-cavalli_verona-fiereTestimonial d’eccezione è il cantautore pugliese Tony Santagata, da diverso tempo legato alle esperienze equituristiche lucane, il quale metterà a disposizione del grande viaggio la propria passione, utilizzando i suoi pluridecennali contatti artistici e mediatici, atti a valorizzare al meglio il nostro territorio. Tale iniziativa avrà tema centrale “Sui sentieri dei Briganti”, esperienza questa che coinvolge diverse associazioni ippiche e culturali in Italia, per un ulteriore approfondimento delle vicende storiche che non hanno mai smesso di appasionare studiosi e cultori di natura e sport.

E proprio su questi temi, durante il meeting veronese, verrà presentatato il Manuale di Equiturismo – redatto da EquiturismoItalia, unitamente ai pacchetti intitolati “Vacanze a cavallo in Basilicata” utili per una ulteriore conoscenza dei luoghi di assoluto interesse turistico e sportivo.

Ufficio Stampa

Armando Lostaglio

(338.2160161 – 366.4605687) equiturismoitalia@libero.it

 

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi