I Cúculi

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

 

I Cúculi

Cúculi

«Cosa vogliono di più questi migranti?

Non gli basta la mano:

pretendono il braccio. Son come

i cùculi che rubano il nido ai passerotti

e ci sistemano la covata loro.

Vi pare giusto?»

Postula retorico il “noto Opinionista.”

«E così lo Stato li coccola

e li adotta come figli suoi!»

Gli fa da rinforzo l’aspirante “Statista.”

« Capisco la rémora che ora vi sconcerta. »

Eccepisce “l’ornitologo Sofista.”

« A mio parere, nel vostro disquisire

ci sono vuoti di memoria,

di eventi della nostra Storia,

intrisi di miserie e vanagloria.

Se consentite, voi scambiate

gli innocenti con i peccatori.

…I Cùculi non sono loro,

ma i falsi umanitari,

i signori delle guerre, gli speculatori

che gli rubano tutto… Anche il futuro!»

 

fildigiacomo©luglio217

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi