Francavilla: il 12 agosto don Antonio Lo Gatto riceverà l’Ordinazione Sacerdotale

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Antonio Lo Gatto

La Comunità di Francavilla in Sinni avrà un nuovo Presbitero. Non accadeva dal lontano 3 agosto 1996, data in cui un altro nostro concittadino, don Giuseppe Gazzaneo, oggi Parroco a Policoro, riceveva l’ordinazione presbiterale. Esattamente ventuno anni dopo, don Antonio Lo Gatto sarà ordinato presbitero per l’imposizione delle mani e la preghiera di Ordinazione del nostro Vescovo S. Ecc. Mons. Vincenzo Orofino.

Un evento raro, dunque, a cui dovremo prepararci con la preghiera per viverlo in modo pieno. Nei giorni immediatamente precedenti e, precisamente, dall’8 agosto all’11 agosto, il rogazionista p. Angelo Sardone, accompagnato da un diacono, incontrerà i giovani e la comunità e guiderà i vari momenti di preghiera. L’8 agosto, inoltre, un altro sacerdote, don Antonio Cetrangolo, terrà un concerto musicale incentrato sul magistero di Papa Francesco. L’11 agosto, alle ore 21.00, la comunità sarà invitata a prendere parte ad una veglia di preghiera per don Antonio e per le vocazioni.

Sabato 12 agosto, alle ore 18.30, in Piazza Mainieri a Francavilla, don Antonio sarà ordinato Presbitero e, dinanzi alla Comunità diocesana di Tursi – Lagonegro e a tutto il presbiterio diocesano, pronuncerà il suo “sì” al Signore e risponderà con gioia a quella vocazione al sacerdozio nata in lui sin dalla sua più tenera età.

Domenica 13 agosto, in occasione dell’arrivo del simulacro della Beata Vergine Maria di Pompei in Chiesa Madre, alle ore 11.00, don Antonio Lo Gatto celebrerà la sua prima Messa.

A don Antonio va la riconoscenza e la gratitudine di tutta la Comunità di Francavilla perché, in un’epoca buia come quella che stiamo vivendo, il suo donarsi totalmente al Signore e al prossimo rappresenta un barlume di speranza. Il suo “eccomi” possa rappresentare uno stimolo e un esempio per tanti giovani che, come sacerdoti o come laici impegnati, desiderano dedicare la propria vita al servizio degli altri.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi