Quando la politica era impegno e passione

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Sono immagini di una politica che resta viva, ormai, solo nei ricordi quelle che ritraggono momenti di partecipazione e condivisione ispirati a valori che, seppur diversi, erano motivo di incontro e non di scontro insensato. Le foto che fanno parte del mio archivio personale sono la testimonianza di come è stato possibile far crescere quella capacità di dialogo tra partiti che, a sentire le cronache degli ultimi tempi, sembra ridotta alla sola guerra per il potere.

Il Popolo, il Manifesto e L’Unità , tre giornali specchio di linee politiche differenti tra loro, nel giorno del 25 aprile del 1975 a Potenza furono venduti da giovani con idee diverse ma mossi dallo spirito di unione e collaborazione. Un esempio dei tanti di come all’epoca la politica significasse partecipazione e appartenenza.

Altra foto è¨ quella scattata durante la manifestazione organizzata per la Festa dell’amicizia. Era il 1978, all’indomani della morte di Aldo Moro e di Papa Paolo VI. Due perdite che avevano scosso il mondo cattolico. Così era cresciuta la voglia di stare insieme. Si stava andando, in corteo, nella piazza principale di Pescara per il comizio conclusivo dell’onorevole Benigno Zaccagnini a cui seguì¬ il concerto dei Pooh. Dal mio archivio anche uno scatto del Presidente Emilio Colombo durante uno dei tanti interventi nella sua Potenza. Sono immagini non costruite, spontanee che riportano alla mente un passato neanche tanto lontano nel tempo ma così¬ distante dalle nuove logiche di propaganda politica.

 

 

 

Non si facevano selfie, nè si dialogava tramite social network. I rapporti umani e le lotte politiche erano nelle piazze, nelle strade dove ci si incontrava per discutere, immaginare e cercare di costruire un futuro migliore per il Paese.

distribuzione giornali di partito

Commenti

  1. enustrini ha detto:

    Queste testimonianze sono gradevoli ed utili. Per evidenziare meglio ( e rimpiangere ) di quando la politica era impegno e passione basti ritornare alla mente l’articolo di don Camillo Perrone ( ” E’ tempo che rinasca la politica” ) e quello di Mario Di Nubila ( ” La Politica è cosa seria “). E.N.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi