Difendere la nostra lingua

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Pochi giorni addietro ho avuto modo di sapere, da fonti sicure, che l’Assemblea Nazionale Francese ha stabilito che d’ora in avanti, nel Québéc si dovrà dire solo “Bonjour”  anziché l’odierno “Bonjour Hi“. La decisione è stata presa nel quadro di una politica di conservazione della lingua francese dalle sempre più forti invasioni straniere ed anglosassoni, in particolare.

Palais Bourbon Dell’assemblea Nazionale Francese

Se la causa è giusta, altrettanto non lo è la modalità, troppo limitata.
Questo, però, ci richiama alla realtà di casa nostra dove ormai dilaga il vezzo di mescolare la lingua italiana con espressioni inglesi, sempre più estese, quasi a voler dire che la nostra lingua non è in grado di far comprendere compiutamente l’intendimento della frase. Non c’è campo che non sia contagiato da questo irritante bilinguismo.
Purtroppo, l’abuso degli anglicismi nel nostro parlato quotidiano ha due genitori degeneri : il provincialismo e lo snobismo.   Genitori ai quali, noi italiani, siamo molto attaccati ma che, a poco a poco, pezzetto alla volta, ci ritroveremo ad aver eroso, calpestato e massacrato la nostra bella lingua ed, insieme, la nostra cultura.  Una minaccia da respingere con tutte le forze ed in tutte le sue manifestazioni.
Speriamo che i nostri governanti sappiano cogliere il pericolo, adottando ogni forma di  pratica per correggere la situazione: dalla immigrazione al mondo del lavoro, dalla percezione pubblica del quotidiano al mondo della cultura.
Le lingue, purtroppo, vanno, vengono, oscillano, mutano.

Le politiche per preservare, difendere ed anche promuovere una cultura devono essere, perciò, di ampio respiro, profonde e sostanziali. Fermarsi a correggere solo le parole o una espressione, come ha fatto recentemente la Francia, rivela solo il limite e mancanza di idee. E spesso, purtroppo, anche di reale interesse.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi