La Svizzera a sostegno delle pluriclassi

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

In riferimento all’articolo “Basilicata, trappola finale” di Annibale Formica del 27 gennaio, mi complimento con l’amico Nino (Annibale Formica). Hai tutte le ragioni. Anche da noi (in Svizzera dunque) le pluriclassi chiudono una dopo l’altra con la scusa che la pedagogia non è più adatta a questo tipo di classi e per il fatto che le scuole centralizzate hanno più infrastrutture da offrire che una piccola scuola di villaggio. Questo fatto contribuisce fortemente alla perdita del sentimento di appartenenza comunale (o identità territoriale) dei giovani e favorisce l’esodo e lo spopolamento del villaggio.

Silvio Guindani

La centralizzazione scolastica imperversa nelle nostre campagne ed il detto : “la chiusura della scuola è il primo passo verso scomparsa del comune” è un fatto scontato. Infatti si è sovente assistito alla fusione (e dunque alla scomparsa) di quei piccoli comuni privati della piccola scuola alcuni anni prima.

Studi scientifici attestano la validità dell’insegnamento nelle pluriclassi: gli allievi più vecchi danno una mano a quelli delle classi inferiori per certi compiti; questi prestano un orecchio alle lezioni impartite ai più anziani e dunque possono avanzare più rapidamente negli anni susseguenti.

La scomparsa dell’insegnante significa pure la perdita di un personaggio importante per il comune, di un animatore socio-culturale apprezzato. La chiusura della scuola implica anche la scomparsa di un luogo di incontri e di socializzazione per i genitori degli allievi. Inoltre, per le finanze locali, la perdita di un contribuente fiscale importante come l’insegnante è sovente un piccolo dramma.

Silvio Guindani

Diversi anni fa per l’Università di Ginevra abbiamo pubblicato uno studio che concerne il ruolo della scuola nell’ambito dello sviluppo (socio-culturale ed economico) locale e regionale mettendo l’accento sulla scuola di villaggio che è in gran parte costituita da pluriclassi (vedi link).  

https://archive-ouverte.unige.ch/unige:33401

https://www.unige.ch/fapse/publications-ssed/publications/cahiers/catalogue/30/

Ciao Nino e grazie per i tuoi numerosi scritti veramente interessanti. A presto sul Pollino un saluto a tutta la comunità del Pollino

Silvio Guindani, Pully (Svizzera)

Commenti

  1. Flora Febbraio ha detto:

    La pluriclasse, un bellissimo ricordo: dalla socializzazione alla didattica di recupero e sviluppo senza tante scartoffie di false programmazioni, registri elettronici e un apprendimento soddisfacente per allievi e insegnanti.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi