Rionero in V.: Il XIV Certamen Giustino Fortunato sul tema Binari della storia

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Rionero in Vulture. Il XIV Certamen Giustino Fortunato sul tema Binari della storia: arrivi e partenze, ha esordito, come nelle aspettative, con grande entusiasmo da parte degli studenti protagonisti, del corpo docente e delle famiglie, tutti coinvolti in un progetto culturale di alto profilo, sull’onda della passate edizioni.                                                                                   

Chiara Lostaglio

Il Centro SocialeP. Sacco” ha ospitato nella serata di mercoledì “Aspettando il Certamen” con l’introduzione della dirigente scolastica dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Fortunato” Antonella Ruggeri, della presidente del Consiglio d’Istituto Rachele Verrastro e, per l’Amministrazione comunale, del vicesindaco Maria Pinto. Le performance degli studenti dei diversi orientamenti hanno commosso il pubblico per l’impegno profuso sui temi inerenti il viaggio: Caravaggio, iracondo maestro di luce, con quadri plastici; sulle ali del mito e della cultura; A joule through music, in una ben curata scenografia curata dal Liceo Artistico e Scientifico.                  

Il primo giorno del Certamen, dopo i saluti della Dirigente e dei consiglieri regionali Lacorazza e Pace, ha visto gli interventi di Donato Verrastro (storico di Unibas), di Francesco Saverio Matteo (editorialista, di Andrea Lucisano (esperto in educazione non formale) e di Costantino Conte (Centro Annali “Nino Calice”). A coordinare i lavori Angela Rosa (dir. forMedia).

Michele Placido

                                                           

Il pomeriggio si è aperto con il preludio musicale dell’I.C. Preziuso di Rionero e (come concordato) con il videomessaggio inviato dalla nota giornalista televisiva Lorena Bianchetti, la quale ha espresso il proprio compiacimento per il Certamen, affinché diventi un viatico importante per le future attività culturali e professionali degli studenti. Quindi, è seguito l’intervento di Pina Cervellino (Fondazione Fortunato), già dirigente scolastica dello stesso Istituto rionerese, pure impegnata nella organizzazione di precedenti Certamen fortunatiani.

Certamen Giustino Fortunato 2016

Il coordinamento pomeridiano è stato affidato a Chiara Lostaglio (giornalista Cinit). Nella serata ancora spettacoli curati dagli studenti con Debate su Mobilità: risorsa o perdita; Viaggiatori alla ricerca del tempo perduto; La locomotiva, viaggi di pensieri e parole, spettacolo teatrale a cura di Christian Strazza. Vite parallele è il titolo della mostra fotografica allestita nel campus che ospita le manifestazioni. Grande attesa per le giornate successive che culmineranno nei premi e la presenza dell’attore e regista Michele Placido, cui il Comune di Rionero conferirà la Cittadinanza onoraria, per iniziativa del Certamen.

 

Ufficio Stampa

Certamen G. Fortunato

Rionero in V. 3.5.2018

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi