Il paese è paese; altrimenti è un’altra cosa.

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Una caratteristica comune a tanti centri abitati del nostro circondario da quello che ho potuto notare è quello di avere avuto uno sviluppo urbanistico molto sostenuto e a volte caotico, interessando aree molto periferiche agli stessi centri abitati.

Municipio Senise Pz

In questo modo si è creato una prima frattura sociale in queste comunità. Infatti, per spostarsi da una parte all’altra (portare i figli a scuola, fare la spesa, andare dal medico, in farmacia, in Chiesa e a trovare amici e parenti), occorre usare necessariamente l’automobile.

Agli inizi degli anni 70 si è sviluppata l’edilizia scolastica per le scuole medie inferiori fuori dal perimetro urbano; in precedenza gli edifici delle scuole elementari sono state inserite nel contesto del paese (il nostro edificio elementare è ubicato in fondo alla villa comunale).

Sala consiliare “Alberto Viceconte” Francavilla in Sinni

Da qualche anno assistiamo in alcuni comuni allo spostamento della casa comunale in zone distanti dalle sedi tradizionali. Vedi Senise dove il Municipio che era allocato nel vecchio Convento nei pressi della Chiesa di San Francesco, in seguito ai lavori di ristrutturazione, fu trasferito in una sede nuova e molto bella di proprietà di un Ente pubblico a ridosso dello svincolo della Superstrada Sinnica.

I lavori sono stati completati mirabilmente in un contesto di centro storico recuperato; ma il vecchio edificio è stato adibito ad altre funzioni e il municipio è rimasto nella sede temporanea provocando tanto disagio ai cittadini quando hanno bisogno dell’ufficio anagrafe, tecnico, amministrativo e di essere ricevuto dal Sindaco.

Inoltre si è ulteriormente alzata la barriera tra gli amministratori (ritenuti la casta politica) e gli amministrati in quanto la partecipazione dei cittadini alle sedute del consiglio comunale è scoraggiata proprio dall’ubicazione.

La Sala Consiliare è rimasta l’unico luogo in cui si può partecipare alla programmazione e organizzazione della vita sociale e amministrativa del comune, giacché i partiti politici vivono una profonda crisi sui territori.

Perché operiamo con tanta leggerezza anteponendo un vantaggio nelle apparenze alla storia al valore sociale e affettivo, all’identificazione in un luogo quale può essere appunto il Municipio o il campanile? Quando si ritiene un provvedimento non appropriato si può sempre recedere.

Anche a Francavilla sul Sinni l’Amministrazione Comunale ha spostato recentemente la Sala Consiliare in C.da S. Elania, allocata nella recuperata “Turra”.

La Turra Francavilla in S.

Quest’immobile facente parte della Certosa di San Nicola, curata molto bene nell’intervento di recupero, è destinato secondo quanto è stato stabilito a struttura sociale, in particolare a emeroteca, biblioteca, salette per riunioni e ricerche di gruppo, esposizione e convegni per manifestazioni, feste di quartiere, assemblee e qualsiasi altra manifestazione sociale.

Per i motivi esposti in precedenza, la Sala torni dove era prima. Si rispettano così sia i bisogni dei cittadini che le finalità dell’intervento di recupero.

Onde non incorrere in ulteriori scelte sbagliate, si cercano di valorizzare al massimo i centri urbani rendendoli più vivibili per tutti, si realizzino i nuovi insediamenti abitativi, culto e di pubblica utilità recuperando le vecchie case abbandonate e pericolanti.

 

Commenti

  1. Flora Febbraio ha detto:

    Concordo pienamente quanto hai descritto, soprattutto quando evidenzi le motivazioni sulle fratture sociali che vengono a crearsi per l’espansione di unita’ abitative fuori e lontane dal nucleo centrale. Per non parlare dei disagi e dell’aumento dei costi che tutto questo comporta.
    Molti anni addietro ad un giovane geometra che lamentava mancanza di lavoro, mi permisi di suggerire questa idea: ” fatti finanziare dal nonno (benestante commerciante) e favorire dai politici, tra cui qualche tuo parente, acquisti un po’ di casette cadenti, qualcuna la abbatti, qualcun’altra dopo averla abbattuta ne fai un piccolo condominio con le caratteristiche idonee che l’ambente richiede”. Invece abbiamo assistito alla costruzione di casermone con garage per ospitare tir, in strade più strette dei vecchi vicoli. Ti confesso che, ogni volta che vengo a Francavilla, sono tentata di esprimere alcune proposte a chi di dovere, mah….

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi