Gran attesa a Sant’Andrea di Conza per la proiezione del film “Il Cratere”

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Grande attesa a SANT’ANDREA DI CONZA per la proiezione del film “IL CRATERE “. Una storia vera, un racconto di una storia di riscatto sociale che coinvolgerà e porterà a grande riflessione. Il film è reduce da grandi successi partito da Venezia arriva a Tokyo e in tutto il mondo.

Il film sarà proiettato All’EPISCOPIO, l’impianto originale un tempo sede degli arcivescovi conziani risalente al XIII secolo. Fu modificato nel corso del 1500 ed ampliato in seguito, oggi è sede degli uffici comunali. Una piccola torre a pianta circolare, gli spazi verdi, uno spettacolare portone d’ingresso seicentesco ed alcuni stemmi lapidei arcivescovili del settecento ospiteranno il 4 AGOSTO alle ore 20,30 la proiezione del film dell’anno “IL CRATERE “ dei registi  SILVIA LUZI e LUCA BELLINO con gli interpreti SHARON e ROSARIO CAROCCIA.

Sant’Andrea di Conza

L’estate ricreativa e culturale santandreana sarà arricchita da questa eccellente proiezione.

“Questa è la storia di un padre che cerca il riscatto da una vita di sacrifici e delusioni e di sua figlia Sharon, che è l’arma di questo riscatto”, spiegano Luca Bellino e Silvia Luzi, registi di Il cratere. “I protagonisti non sono attori professionisti e sono padre e figlia anche nella vita. Volevamo che lo spettatore non distinguesse i confini tra realtà e finzione”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi