Esuli Vagabondi (Poesia)

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

L’inatteso, la sorpresa e lo stupore: La poesia “ESULI VAGABONDI” è innanzitutto un invito a mettersi in contatto con un elemento tanto vicino quanto misterioso, il mare che evoca quiete e materializza paure, culla ricordi e rimanda al presente, è un’entità sconosciuta e insieme paesaggio familiare.

Vengono dal mare le sculture naturali dell’artista Giovanna Saporito, sono legnetti, sassi trasportati dalla corrente, coralli e conchiglie dalle forme bizzarre. L’artista le intercetta nel suo scrutare l’orizzonte, dona loro nuova vita, li lascia raccontarsi nella propria natura. Come opere d’arte lontane e sconosciute, vengono dal mare anche i migranti trasportati dalle onde e ci riportano indietro nel tempo, all’emigrazione italiana. I migranti come i sassi e i legnetti arricchiscono l’esperienza quotidiana, aspettano di tornare ad una nuova vita, chiedono di essere guardati e accolti.

ESULI VAGABONDI

Giovanna Saporito

Danza il mio passo,

gioisce il mio cuore volgo lo sguardo,

riesco a vedere e sentire

cerco tra i sassi e la sabbia

spalmati nel loro profumo di mare

distesi sotto il sole rovente marchiati dal tempo levigati dall’acqua,

dal sale nel loro magico estro

portatori di sogni frementi di vita i rami di alberi antichi.

Esuli vagabondi, con un bagaglio nel cuore né tristi,

né gioiosi immobili nell’attesa.

Nel loro lungo viaggio portano un sogno,

il sogno di vita.

I rami addormentati raggomitolati dalle onde ribelli

e da ragnatele di luce aspettano di stupire

aspettano d’essere presi

paura fa l’irruenta marea la vita è un mistero e loro lo sanno.

Quelle secche sterpaglie rifiuti di anime dimenticate

raccolgono eterni messaggi:

il mare veicolo di speranza

l’amore risoluzione della sofferenza

di Giovanna Saporito

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi