Presenti. La CDO di Basilicata stimolo al dibattito pubblico regionale.

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

In un mondo veloce ed aperto al cambiamento, la CDO Basilicata si pone l’ambizioso obiettivo di essere la voce dei tanti imprenditori lucani vivaci ed instancabili affinché pluralità, esperienza e confronto siano le basi su cui costruire un futuro migliore per la nostra regione.
La giornata di domenica 7 Ottobre ha certificato (qualora ve ne fosse ancora il dubbio) l’esistenza di una CDO in Basilicata: forte e dinamica, innovativa e pronta per le sfide del futuro.
La visita del Ministro Luigi Di Maio, Onorevole e Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, ha concesso la possibilità ad un mondo associativo ed imprenditoriali sempre più attento, di confrontarsi con l’esponente di due dei più importanti dicasteri del Governo: Sviluppo Economico e Lavoro.

Luigi Di Maio

Il dibattito con il Ministro Di Maio è stato seguito con particolare attenzione da tutte le categorie imprenditoriali presenti in Basilicata.
I temi affrontati sono  di quelli più attuali: impresa 4.0 , banda ultralarga e 5g, start up e venture capitalist, blockchain.
Ma anche innovazione in agricoltura, turismo e cultura, con il lancio di nuove proposte ed un focus su come poter migliorare quanto già messo in campo dalle precedenti amministrazioni.
Auspichiamo che con la forza e la determinazione che contraddistingue la nostra compagine Associativa si possa, nel tempo, interloquire con i Vertici di tutte le Istituzione presenti sul territorio nazionale e regionale, garantendo la massima imparzialità.
Il Presidente ed il Direttivo della Compagnia delle Opere di Basilicata ringraziano tutti ed invitano chiunque voglia, a confrontarsi con noi in vista delle prossime elezioni regionali.

— 

Francesco PERONE
Presidente CDO Basilicata 
 
Mob.: +39 340 77 17 637

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi