I Santi in mostra

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Il 31 ottobre, vigilia della festività di TUTTI I SANTI , si terrà nei locali dell’ORATORIO DELLA PARROCCHIA DI SAN GIUSEPPE LAVORATORE, VIA BOTTIGLIERI, Salerno, una veglia di preghiere sulla SANTITA’ ( dalle 20,30 alle 21,45 ) seguita dalla MOSTRA DEI SANTINI. “I SANTI IN MOSTRA“ saranno visitabili, oltre alla sera del 31 ottobre, dopo la veglia, anche il 1° novembre dopo le SANTE MESSE.

Giovanna Saporito

Mettere in Mostra i Santini è una semplice comunicazione di spiritualità e di esperienze avente un grande scopo finale, cioè riportare alla mente le tante vite dei Santi, le tante vite quotidiane che hanno segnato delle epoche, che hanno saputo trasformare i cuori più aridi in cuori ricchi di uno spirito missionario e di amore, quello stesso amore che Cristo ha per noi. Essi sono un ” segno ” e la fede è fatta anche di ” segni “, essi sono segno, documento e testimonianza di fede. La fede diventa immagine, la religione diventa immagine, il Santo si fa immagine.

Le immagini sacre, alle quali noi eleviamo la nostra mente e il nostro cuore, acquistano sempre maggiore importanza, è come un mosaico che si va componendo rivelando alla nostra contemplazione, Dio, Gesù, Maria, Giuseppe e tutti i Santi che sono entrati nella storia umana e nella vita di ogni uomo. Ha scritto Giovanni Paolo II nella Novo Millennio Ineunte che i Santi ci lasciano una eredità da non disperdere, ma da consegnare a un perenne dovere di gratitudine e a un rinnovato proposito di imitazione: “la proclamazione dei nuovi Santi è un avvenimento straordinario perché mostra la vitalità della Chiesa ed è anche ” a perseverare sulla propria strada confinando nell’aiuto di Dio e nella materna protezione di Maria “.

Invito tutti voi ad osservare attentamente i volti, gli occhi e gli sguardi di queste immagini sacre affinché possiate arricchirvi spiritualmente ed esaminare il vostro mondo interiore. Riuscirete a scoprire una linea di chiarezza nella molteplicità delle emozioni, sensazioni e sentimenti che vi guideranno alla riflessione: riflessione che può far diventare ognuno di noi “SANTI QUOTIDIANI“ con le nostre buone azioni. Anche se viviamo in un mondo più che mai smarrito e sgomento, la MOSTRA DEI SANTINI ricorderà e farà riflettere tutti come l’amore, la carità, cioè la santità, può salvare l’umanità dal baratro del male e della sofferenza. E’ l’amore che da senso alla nostra vita e illumina il buio che c’è nei cuori trasformandolo in sentimenti di mitezza, di misericordia e di pace. Questa buona novella, la MOSTRA DEI SANTINI, è il punto dove si incontra il DIVINO E L’UMANO.

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi