Francavilla: una giornata per la Legalità sull’esempio di Claudio Pezzuto

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Il prossimo 13 novembre L’ eroe Claudio Pezzuto sarà ricordato a Francavilla in Sinni. Una tappa importante quella di Francavilla, per lo stretto legame che ha unito la famiglia Pezzuto a questa piccola comunità.

Claudio Pezzuto

Claudio Pezzuto

L’evento si dividerà in due momenti: un primo incontro con i giovani e la comunità, teso a ricordare e onorare la figura di Claudio Carabiniere MOVM e poi L’ inaugurazione della mostra a lui dedicata che racconta la storia di Claudio e come la sua Memoria è rimasta viva a 27 anni dal quel tragico fatto attraverso L’ instancabile impegno della moglie Tania e di suo figlio Alessio.

La mostra si compone di 29 pannelli espositivi che ricostruiscono seguendo una timeline ideale i fatti e poi le memorie; dei cimeli originali di Claudio, provenienti dalla Sala dei Ricordi del Comando Legione Basilicata, materiale archivistico e fotografico, di proprietà della signora Tania Pisani Pezzuto reso disponibile per la visione al pubblico in occasione della tappa di Francavilla.

il Generale C.A. Leonardo Gallitelli insieme a moglie e figlio del Carabiniere Claudio Pezzuto

Ho con grande favore accolto L’ invito di Tania affinché curassi la sua realizzazione, reso possibile grazie al supporto organizzativo dell’ Arma dei Carabinieri nella figura del Gen. B. Rosario Castello, primo sostenitore dell’ iniziativa e al patrocinio morale del Comune di Francavilla, che ha reso disponibili i locali per la realizzazione dell’ evento. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Comune e la Regione Basilicata saranno rispettivamente rappresentati nell’ambito della tavola rotonda che si terrà nella sala Consiliare Palazzo delle Decime “Turra” rispettivamente dal Sindaco Romano Cupparo e dall’Assessore alle Attività Produttive – Lavoro e Formazione Francesco Cupparo, prenderanno parte anche Nicola Latronico in qualità di Brig.Ca. Vittima del Dovere vivente dell’Arma dei Carabinieri e Cavaliere della Repubblica; il Direttore dell’Eco di Basilicata Mario Lamboglia, Tania Pisani Pezzuto vedova Carabiniere medaglia d’Oro al Valor Militare Claudio Pezzuto, le conclusioni saranno affidate al Generale Rosario Castello Comandante Legione Carabinieri Basilicata.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi