Author Archives: Chiara Lostaglio

Il monello di Charlie Chaplin


Charlie Chaplin

“Un film con un sorriso e, forse, una lacrima”. E’ questo e molto di più questo capolavoro assoluto del cinema muto Il monello (1921 , USA, 93 min) (The Kid) è stato scritto, prodotto, musicato, diretto e interpretato dall’immortale; era

XXV CinEtica – Mostra Cinematografica 2019 – “Nel nome del padre” –


CineClub Vittorio De Sica – Cinit, 25 anni nel segno del Cinema Quinto appuntamento della XXV Mostra CinEtica dal titolo “Nel nome del padre” promossa dal CineClub “Vittorio De Sica“- Cinit, presieduto da Armando Lostaglio: mercoledì 13 marzo ore 18:00,

XXV Mostra CinEtica – Rionero e Rapolla


XXV CinEtica – Mostra Cinematografica 2019 – “Nel nome del padre” –  CineClub Vittorio De Sica – Cinit, 25 anni nel segno del Cinema Doppio appuntamento con la XXV Mostra CinEtica dal titolo “Nel nome del padre” promossa dal CineClub

CARO PAPA’ di Dino Risi (1979) Barile – Centro Sociale “D.D.Telesca” giovedì 28 febbraio ore 21:00


Con il film di Dino Risi CARO PAPA’ siamo al secondo appuntamento con la XXV Mostra CinEtica “NEL NOME DEL PADRE” del CineClub Vittorio De Sica – Cinit, fondato da Armando Lostaglio, (inaugurata nella Casa della Gioventù di Rionero con

25 anni di CinEtica. Nel nome del padre


XXV CinEtica – Mostra Cinematografica 2019 La XXV Mostra CinEtica dal titolo NEL NOME DEL PADRE si apre nella Casa della Gioventù di Rionero con il film AGNUS DEI di Anne Fontaine, introdotto da mons. CIRO FANELLI Vescovo di Diocesi

Paolo Benvegnù e Marina Rei chiudono il XX Vulcanica Live Festival – Intervista al cantautore lombardo


“se sono un “lucanista” lo devo al mio maestro di Venosa” Il Vulcanica Live Festival si conclude con buon esito anche quest’anno, con la presenza di rilevanti artisti del panorama musicale nazionale, così come tutti gli altri che hanno calcato

Il Pianeta Maratea per il Cinema


Maratea. Si è conclusa con successo la decima edizione delle Giornate del Cinema lucano – Premio Internazionale Basilicata, ospitato quest’anno nel mozzafiato Parco dell’Hotel Santavenere, con schermo gigante visibile anche dal mare. Anche per questa edizione sono stati protagonisti artisti

Chiamami col tuo nome


Rionero in Vulture – Proiezione Cortile vecchio Carcere borbonico ore 21:00 18.7.18 Diretto da Luca Guadagnino (2017, 130 minuti)   Con Armie Hammer, Timothee Chalamet – PREMIO OSCAR 2018 A JAMES IVORY PER LA SCENEGGIATURA C’è sempre una piscina o comunque

convegno seminario a Rionero in Vulture su Riti Settimana Santa


Rionero in Vulture. – Un seminario di altissimo spessore culturale si è tenuto nelle scuderie di Palazzo Fortunato, promosso dalla Confraternita Maria Santissima del Carmelo, Priora Giusi Chiazzolla. Tema centrale La Via Crucis nei riti della Settimana Santa. Ossia: “Un

Rionero in V., a Michele Placido la Cittadinanza Onoraria


  Michele Placido arriva all’Istituto Superiore di Rionero in Vulture, dove si sta tenendo la XIV edizione del Certamen Giustino Fortunato, accompagnato da un fragoroso scroscio di applausi. I Rioneresi amano l’attore e regista di origini lucane proprio come lui

Il senso del Certamen per il Cinema


Sono dedicate anche ai video e al digitale le edizioni del Certamen Giustino Fortunato, giunto alla sua XIV edizione, promosso dall’Istituto d’Istruzione Superiore dedicato allo statista e meridionalista nato a Rionero in Vulture nel 1848 e di cui quest’anno ricorre

Il Sindaco del Rione Sanità di Eduardo De Filippo per la regia Mario Martone


Roma, Teatro Argentina. Dieci minuti di applausi salutano l’ultima replica (straordinaria) di uno dei capolavori di Eduardo De Filippo, Il Sindaco del Rione Sanità. E’ una platea commossa ed esaudita quella del Teatro Argentina – direttore Antonio Calbi – che

Il regista francese Arnaud Desplechin incontra il pubblico di Rendez-vous Festival a Roma


L’ottava edizione di Rendez -vous festival, intrigante viaggio che esplora il nuovo cinema francese, si è concluso con il focus dedicato al regista Arnaud Despechin che ha parlato del suo cinema in una masterclass al cinema nuovo Sacher, moderata da

Rocco Scotellaro, poeta contadino in un documentario prodotto da Pupi Avati e tradotto in Inghilgterra


Si intitola Rocco Scotellaro il documentario prodotto dalla DUEA FILM-SAT2000 (casa di produzione dei fratelli Antonio e Pupi Avati) diretto da Luigi Boneschi. Il film è stato trasmesso su Tv2000 (canale 801 di Sky o su digitale terrestre) qualche mese

Rendez vous festival


L’intrigante viaggio per esplorare il nuovo cinema francese porta il titolo di Rendez-vous, festival itinerante giunto all’ottava edizione,  che parte dalla Capitale (dal 4 al 10 aprile) per poi toccare, con focus e artisti, le città di Bologna, Firenze, Milano,

XI edizione Irish Film Festa a Roma


        Fu James Joyce ad aprire il primo cinema in Irlanda nel 1909 che chiamò Volta e, dopo molti anni di produzioni che esaltavano l’americanismo a scapito della storia d’Irlanda, il cinema irlandese ha acquisito negli anni

Ella & John – the Leisure Seeker – diretto da Paolo Virzì


Incontro con la protagonista Helen Mirren Esce in questi giorni Ella & John – the Leisure Seeker, dopo aver ricevuto lunghi applausi e consensi a Venezia, nel corso della 74^ Mostra del Cinema nel settembre scorso: è l’ultimo film di

XXIII CinEtica Spiritualità è bellezza – Monticchio e i percorsi micaelici


Nella bianca Abbazia di San Michele Arcangelo a Monticchio, una mattinata fuori dal comune, grazie all’impegno di Armando Lostaglio e del CineClub Vittorio De Sica –  Cinit e di altre Associazioni culturali del Vulture, è stato presentato in anteprima un documentario dal

Conclusa la prima parte lucana il Migrant Film Festival sbarca al Cineporto di Lecce


Conclusa la prima parte lucana tenutasi a Palazzo San Gervasio, il Migrant Film Festival (vincitore del secondo bando Migrarti 2017 del Mibact) da lunedì 24 luglio al 28 luglio “migrerà” al CineLab Giuseppe Bertolucci presso il Cineporto di Lecce. Ricche

Migrant Film Festival


MIGRANT FILM FESTIVAL Palazzo San Gervasio. Attualità di intenso impatto e ha scaturito la proiezione del primo documentario grass-roots _18 Ius Soli _di Fred Kuwornu.             Il Migrant Film Festival entra così nel vivo, scoprendo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi