Author Archives: don Camillo Perrone "Parroco emerito di S. Severino L."

Non basta invocare più severità


L’opinione pubblica è giustamente e profondamente allarmata per il moltiplicarsi di rapine, di sequestri di persone, di delitti e di stragi perpetrati dai giovani e spesso dai giovanissimi. Gli adulti invocano leggi più severe, sono spesso tentati di far giustizia

L’unico vero Salvatore a cui uniformarci


Gli uomini di oggi, esaltati dal progresso tecnologico, inebriati dalla crescente quantità e varietà dei beni di consumo, eccitati dalla sempre maggiore facilità di accedere al benessere, all’agiatezza, al tempo libero, al divertimento, al piacere, mostrano di sentirsi spavaldamente sicuri

Prendere a cuore le istanze della gente


La cosiddetta civiltà tecnologica ha scommesso tutto nel progresso scientifico e economico. L’umanità ha senz’altro bisogno di progresso, giustizia, liberazione, sicurezza, pace, rispetto dei suoi diritti. Ma fondamentalmente ha bisogno di darsi un cuore, un modo di vivere e correlarsi

Adesso lavoriamo per il Bene Comune


Il pensiero va subito alle nostre popolazioni, alle persone, a ogni persona sacra e inviolabile, soggetto di diritti e di doveri, al centro dell’attività politica. La difesa della dignità di ogni essere umano, in qualsiasi condizione di esistenza, resta una

La Giustizia volto della Carità


I Papi dell’ultimo mezzo secolo, sulla scorta del Concilio Vaticano II, hanno più volte ribadito l’opzione preferenziale per i poveri. Che non significa donare il superfluo o dedicarsi all’assistenza: richiede invece di battersi contro ciò che impedisce l’uguaglianza tra gli

Uniti nel rispetto dei Diritti della Persona


Viviamo in una società particolarmente disgregata e divisa: ce ne accorgiamo ogni giorno ascoltando la radio e la TV, leggendo i giornali. I valori fondamentali della convivenza umana sono in crisi: la ricerca della verità, della libertà e della giustizia,

Offendendo Dio si calpesta l’Uomo


Settantacinque anni fa, il 24 marzo del 1944, è stato perpetrato l’eccidio delle Fosse Ardeatine: 335 persone, tra civili e militari italiani, furono fucilate dalle truppe di occupazione tedesche come rappresaglia per l’attentato di via Rasella, l’attacco partigiano compiuto da

Il grande uomo politico che disse: prima gli operai


Carlo Donat-Cattin

Nella dottrina sociale della Chiesa un irrinunciabile patrimonio.  “In effetti, per la Chiesa insegnare e diffondere la dottrina sociale appartiene alla sua missione evangelizzatrice e fa parte essenziale del messaggio cristiano…” (Centesimus annus, 5). La dottrina sociale della Chiesa sono

Uomini “Nuovi” cercansi…


Dopo le regionali del 24 marzo, si avvicinano in molti comuni le elezioni amministrative 2019. Così come avvenne nel 2014, il primo turno delle amministrative anche nel 2019 sarà accorpato alle elezioni europee. Tra i 54 comuni ad andare al

Cultura della Partecipazione per una Cittadinanza Responsabile


Dalla recente competizione elettorale lucana è emerso che appena il 53% – degli aventi diritto – si è recato alle urne. Cosa per noi, ci si lasci la parola, deplorevole! Frattanto si avvicinano le elezioni europee e amministrative. Ricordiamo appunto

Che cosa hanno detto le urne lucane


Dalle urne disigillate, ecco il verdetto: la Basilicata volta pagina scegliendo – il 24 marzo c.a. – il Centro-Destra. Praticamente ha avuto successo il partito di “Forza Italia” nella nostra regione, lista capeggiata dall’ex Generale della GdF Vito Bardi, la

Tempo di Rinnovamento, Tempo di impegno


Molte volte Papa Francesco, grande riformatore “in capite et in membris” si è espresso con questo accorato lamento: “l’incoerenza mina la credibilità della Chiesa”. Oggi a monte di tutti i problemi ecclesiali, c’è un problema-chiave la cui soluzione precede e

Quale Welfare per il Mezzogiorno?


Il Governo vara il Reddito di Cittadinanza, il nuovo sussidio di 780 euro riguarderà una platea di 5 milioni di persone. Ma non mancano le incognite: incentivo all’occupazione o assistenzialismo? Nascerà il “nuovo Welfare State”, come sostengono il premier Conte

Il pensiero e l’Opera (e l’attualità) di don Sturzo


Il 18 gennaio 1919 nasceva il Partito Popolare (PPI), quando da una stanza dell’albergo Santa Chiara, a Roma, veniva diffuso l’appello di Don Luigi Sturzo a tutti gli uomini liberi e forti. La grande guerra si era appena conclusa, l’Italia

La Giornata della Vita. Valori per il Futuro


Per molti giorni abbiamo visto bioccoli di neve volteggiare nei nostri cieli. Buona parte dell’Italia stretta nella morsa del gelo. Ma ben più grave è il gelo demografico, che attanaglia da molti decenni il Bel Paese. Un vero congelamento delle

Oggi solo l’Amore può salvarci


Davvero il gioco del calcio è amore, gioia, sport attraente, ma senza cadere in certi eccessi deplorevoli. Ed ecco l’autorevole appello di Antonio Matarrese, già Presidente della FIGC contro la violenza: “Questo è un messaggio che – partendo dalla Federazione

Aiutare i Poveri non è un “Optional”


Già il Vaticano II aveva ribadito la scelta preferenziale dei poveri, ricordando che Gesù e il suo Vangelo hanno privilegiato gli ultimi. Di conseguenza la Chiesa post-conciliare ha capito che non basta essere “per i poveri”, ma che doveva schierarsi

Inferno in discoteca e istanze giovanili


Il secondo semestre 2018 ci appare costellato di numerosi e paurosi incidenti verificatisi sul suolo italico e non solo, con gravi ripercussioni sulla vita e sulla salute delle persone. Eccone alcuni: crollo del Ponte Morandi, tragedia tra le gole del

A 55 anni dalla Pacem in Terris il mondo torna a tremare


Papa Giovanni XXIII

Spirano costantemente venti di guerre, di guerriglie, di stragi e tragedie. La pace rimane solo suono di parole se non si radica in un ordine sociale, politico e diplomatico “fondato sulla verità, costruito secondo giustizia, vivificato e integrato dalla carità

Il mondo oggi al tempo dei Social


Social network come Facebook, Instagram, Twitter ed altre applicazioni del web sono ormai diventati luoghi di socializzazione in un mondo, quelle delle comunicazioni sociali, dove lo slogan è “essere sempre connessi”. La rivoluzione digitale ci sta coinvolgendo tutti. Benedetto XVI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi