‘A finǝ du Munnǝ (La fine del Mondo)

‘A finǝ du Munnǝ

anzianaDicǝ ‘a vecchiarellǝ alla badandǝ:

ammurtèhǝ ‘ssa tahavǝsiónǝ

nonn’a supportǝ kiù

mǝ scǝrmǝnejǝ ‘u korǝ:

suhǝ ‘mǝcidijǝ e ‘mǝcidijàndǝ,

guarre, tarramótǝ

hènǝ arrǝvǝndètǝ paccǝ tuttǝ quandǝ;

paccǝ, Patrùnǝ e Cumandandǝ.

Sa’ pìgliǝnǝ ca’ povra ggendǝ, kill’allè

ca’ faccia nivrǝ, com’i kiàmǝnǝ? Mǝgràndǝ?

Mangìmǝ pǝ li pescǝ ‘nfunn’u mèrǝ.

Quessǝ, guagliò,

jé la finǝ du’ Munnǝ, mu’ sendǝ.

No, no gnè pǝ mmé, jé pǝ lǝ dǝsciandéndǝ

ca mǝ ‘mbàvǝrǝ: che n’è da jessǝ ‘i hórǝ?

j’ gaggǝ novandannǝ goramèjǝ ,

e manghǝ ‘a mortǝ mǝ fè kiù pagùrǝ!

Filippo Di Giacomo
Filippo Di Giacomo

 

 

La fine del Mondo

Dice la vecchiarella alla badante:

spegnilo quel televisore

non lo sopporto più mi strazia il cuore:

solo omicidi e omicidianti,

guerre, terremoti.

Son diventati pazzi tutti quanti;

pazzi, Padroni e Comandanti.

Se la prendono con la povera gente,

quelli là, con la faccia nera,

come li chiamano? Migranti?

Mangime per i pesci in fondo al mare.

Questa, ragazza mia,

è la fine del Mondo, me lo sento.

No, non è per me, è per i discendenti

che sto in ansia: che ne sarà di loro?

Io ho novant’anni, ormai,

e manco la morte mi fa più paura!

  1. Hai perfettamente fotografato una realtà deprimente e e deludente per quanti abbiamo creduto in un mondo migliore, per figli e nipoti! Ma, la “poesia”, l’amore e la speranza potranno ancora salvare il mondo. Complimenti ,Filippo, per questi doni di autentica sensibilità. Quando pubblicherai questo “”scrigno” desidererei averlo. T’abbraccio, Giovanni.

    1. Ti ringrazio, Giovanni, per l’apprezzamento, soprattutto perché proviene da una persona colta e sensibile come te. Ricambio l’abbraccio. Filippo

  2. Complimenti! E’ proprio vero che ^a vecchia nun vulia murì picché ancore s’avia mpare^. E’ la dimostrazione della povera gente – saggia riflessiva ed intelligente – che pur senza cultura esprimeva sentimenti di esperienza millenari tramandati oralmente a noi e, speriamo, anche alle future generazioni, avvalendosi anche dei moderni mezzi di comunicazione che Filippo Di Giacomo usa con maestria,

    1. Grazie per il commento. A me fa piacere quando il messaggio della “poesia” viene recepito con così larga partecipazione dalla sensibilità dei lettori. Un caro saluto. Filippo

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi