L’on. Peppino Molinari ricorda il senatore Domenico Schiavone

on. Peppino Molinari

Il Senatore Domenico Schiavone nasceva a Matera L’11 giugno 1890. Avvocato, veniva eletto senatore nelle liste della Dc e nel collegio di Tricarico dal 1948 al 1972.

Ha fatto parte della Commissione Esteri, Interni, vice Presidente della Commissione Giustizia nonché presidente speciale per il disegno di legge sull’azione amministrativa. Nell’ambito della DC fece parte del comitato direttivo del gruppo, fu anche consigliere nazionale, antifascista fu sempre coerente ai principi del pensiero cattolico democratico.

Relatore di molti disegni di legge fra i quali il funzionamento della Corte Costituzionale, l’Istituzione del Ministero delle Partecipazione Statale, modifiche dell’ordinamento dell’Avvocatura dello Stato, provvidenze a favore dei perseguitati politici antifascisti e razziali ed i benefici per gli ex combattenti. Fu il primo a presentare un disegno di legge per l’istituzione dell’Università in Basilicata e pose la questione del collegamento ferroviario di Matera al resto d’Italia.

sen. Domenico Schiavone

Profondamente cattolico rivolse la sua attenzione verso i deboli ed in particolare i minorati psichici al fine di migliorare l’esistenza ed il servizio a favore delle famiglie. Fu anche vice presidente dell’Unione Italiana di Assistenza all’infanzia. Nel 1972. Venne insignito dal Presidente della Repubblica Leone della medaglia d’oro del consiglio dell’ordine degli Avvocati e procuratori. Il Sen Schiavone è stata una delle figure più rappresentative della Basilicata per l’altezza morale con cui operò nell’adempiere con sobrietà al dovere di rappresentante del popolo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi