Mai più Fascismi – Ia risposta del Sindacato unito a Roma –

La Cisl di Basilicata, ieri ha partecipato alla grande manifestazione svoltasi a Roma nella piazza di San Giovanni in Laterano contro “Mai più fascismi”.

Domenico Vita

Da Potenza, dal Melfese, da Matera, dal Materano e da Senise sono partiti svariati pullman, con una presenza massiccia di quadri sindacali e iscritti alla Cisl, alla volta di Roma a sostegno del vile attacco avvenuto alla sede della CGIL.

Alla delegazione del Senisese, guidata da Egidio De Marco – segretario Filca e da Vita Domenico– responsabile RLS FNPCISL si è aggiunta la delegazione della Val D’Agri , guidata da Pierino Paladino della FAI e dalla delegazione del Lagonegrese, guidata dal Segretario territoriale Labanca Nicola.

In una piazza gremitissima, in San Giovanni Laterano, con circa 200.000 presenze, dal palco della manifestazione “MAI PIÙ FASCISMI”, il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra, con vigore nel suo intervento, ha dichiarato:

“la nostra storia ci dovrebbe insegnare che la democrazia è un bene delicato, fragile, deperibile come una pianta che attecchisce solo in certi terreni, attraverso la responsabilità di tutto un popolo”.

È per questo- prosegue Sbarra– che la guardia non l’abbassiamo e che abbiamo voluto chiamare in piazza, il popolo del lavoro, perché da qui oggi, e da domani nelle fabbriche, nei campi, in ogni luogo di lavoro, nelle scuole e nelle università, parte un messaggio che è l’esatto contrario; un messaggio molto più potente di quello che prova a lanciare chi professa odio e egoismo, discriminazione e violenza.

LA DEMOCRAZIA SARÀ SEMPRE PIÙ FORTE DEI SUOI NEMICI”. Il segreterario generale Cisl della Basilicata, Vincenzo Cavallo, con il suo commento, afferma che, la manifestazione di Roma è stata una grande festa del lavoro, della democrazia e della partecipazione e il sindacato c’è e non si piegherà ai professionisti dell’odio e della violenza.

Nel giorno in cui ricorre l’anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma- continua Cavallo – questa giornata assume i connotati per un messaggio, per tutte le forze responsabili di questo paese, a mettere da parte tutti gli egoismi e a cooperare affinché non ritornino certe pagine buie. “IL PATTO SOCIALE, conclude il segretario Cisl della Basilicata, “È IL VACCINO PIÙ EFFICACE CONTRO TUTTI I FASCISMI”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi