Un lucano d’adozione si aggiudica il premio di “Pasticciere dell’anno 2022”

La Basilicata protagonista a Roma alla presentazione della guida del Gambero Rosso

Roma. Tommaso Foglia, pasticciere del “Don Alfonso 1890 – San Barbato” di Lavello (Pz), durante la presentazione della guida Gambero Rosso – Ristoranti d’Italia 2022, svoltasi all’Hotel Marriot Park Hotel di Roma, si è aggiudicato il titolo di “PASTICCIERE DELL’ANNO 2022“.

Tommaso, nasce a Nola in provincia di Napoli e si forma nel ristorante bistellato “Don Alfonso 1890” a Sant’Agata sui due Golfi.

Tommaso Foglia

Dopo varie esperienze nel mondo, nel 2018 sposa il progetto lucano San Barbato Resort & Spa *****L e si trasferisce a LAVELLO gestendo una squadra di 10 pasticcieri. Durante la cena delle “TRE FORCHETTE“, cena di gala della premiazione, alla presenza della stampa nazionale ed internazionale, ha proposto il dessert “SWEET LUCANIA” valorizzando tre prodotti di punta della Basilicata, il PISTACCHIO LUCANO, il PEPERONE CRUSCO DI SENISE e la pera “SIGNORA” DELLA VALLE DEL SINNI.

Il pasticciere ha dichiarato “È una grandissima soddisfazione vincere questo premio a soli trent’anni! Voglio dedicarlo a tutto il mio team, alla mia famiglia e alla Basilicata tutta, terra straordinaria dei
prodotti di vera eccellenza”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi