La tessera socialista (Psi) sorvolata

Ernesto Calluori

Mentre conversavo con mio nipote Lorenzo di anni venti, nel maneggiare il porta-documenti, mi è sorvolata la tessera del Psi.

Mio nipote notando che l’anno di riferimento era il 2020 ha esclamato: Nonno, ma il partito socialista esiste ancora????  Se da anni il Psi non si presenta con la sua identità durante i periodi elettorali e non figura neppure nelle proiezioni dei sondaggi trasmessi  periodicamente, come dargli torto

A quella domanda lui notò il velo di tristezza che improvvisamente aveva coperto il mio volto.

Dopo una pausa di silenzio iniziai a far parlare il mio sottofondo e sebbene l’interlocutore fosse Lorenzo, era come se volessi parlare a tanti giovani che come lui non conoscono né la Politica né la storia del socialismo.

Cos’è la Politica? Cos’è un Partito e cosa esso deve rappresentare nella politica?  Politica deriva da “Polis” cioè città. La Politica va quindi intesa come governo della città e in termini estensivi come governo della società o dello Stato cui si appartiene. 

Foto del Congresso PSI Ansaldo Milano del 1989

Affinchè la “Polis” possa progredire in uno sviluppo teso alla concretizzazione del bene comune tutte queste aree di interessi hanno bisogno di essere governate. Le diverse Parti che di queste Aree di interessi hanno assunto il ruolo di rappresentanza politica, hanno dato origine alla definizione di “Partito Politico”.

I partiti politici per affermare di essere riconosciuti come rappresentato di molteplici interessi e bisogni ne ricercano il consenso attraverso una cultura politica, rappresentata da valori in una visione della società. Il socialismo è una di queste culture, ispirata dai valori ereditati dalla Rivoluzione Francese di Libertà- Eguaglianza e Solidarietà. 

Logo_PSI 1978 1987

Questo indirizzo sarà, comunque, una costante in tutta la Storia del Socialismo. Alla fine, mio nipote mi ha chiesto: Nonno, chi è un vero socialista? Ed io:  è uno che lavora per sé e per gli altri e che si affida alla verità anziché alla demagogìa e alla propaganda. Battendo una mano sulla spalla mi ha detto: Nonno, tu sei un vero socialista!   Alla soglia dei miei anni in avanti non potevo non avere un regalo e un riconoscimento migliore !       

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi