“Contemporanea” mostra mercato d’arte – Forlì 4-5-6-7 nov. 2016 –

“CONTEMPORANEA” MOSTRA MERCATO D’ARTE  -FORLI’ 4- 5-6-7 NOVEMBRE 2016-

forli-marzo-2015

Anche per l’edizione 2016 la Galleria ARTEPROGETTO di Rionero in Vulture (PZ) sarà presente  all’appuntamento fieristico di Arte Moderna e Contemporanea di Forlì – giunto alla 20° Edizione – in programma dal 04 al 07 Novembre.

La suggestiva “Carovana Artistica” proposta all’interno dello spazio curato da Donato Larotonda (direttore della Galleria ARTEPROGETTO) prevede, oltre agli ormai noti artisti lucani Gaetano LIGRANI e lo stesso LAROTONDA, anche il forlivese Mauro MALTONI, la romana di adozione Vincenza SPIRIDIONE e l’eclettico lucano Emidio ASQUINO.

Ad animare la manifestazione, oltre alle proposte presentate dalle circa settanta Gallerie presenti, una serie di eventi collaterali, si segnala l’asta benefica curata dalle SCUOLE “LA NAVE” di Forlì (www.scuolelanave.it) con l’iniziativa L’ARTE COSTRUISCE LA SCUOLA.

Se in passato si mettevano in grande evidenza autori storici, oggi sono sempre maggiormente rappresentate le nuove correnti artistiche che donano una ventata di modernità e innovazione.23-vernice-2016

I collezionisti riusciranno anche in questa edizione a trovarvi l’opera più desiderata sia nell’ottica di realizzare quello che si rivelerà fin da subito un sicuro investimento, sia nella prospettiva di arricchire la propria collezione, o semplicemente di abbellire la propria dimora.

Proprio beni apparentemente effimeri – sostengono i promotori – possono rivelarsi soddisfacenti, anche in difficili come questi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi