Nonni in rete all’Istituto Agrario “Giustino Fortunato” di Potenza

Potenza. Open Day “Nonni in rete“, promosso da Poste italiane, Mondo Digitale presso l’Istituto Agrario “Giustino Fortunato” di Potenza. I nonni (ultrasessantacinquenni) e gli studenti-tutor hanno partecipato con grande entusiasmo al progetto (sperimentato già in precedenza) cercando di arricchire il loro bagaglio non solo dal punto di vista culturale ma anche umano. Durante le ore di lezione la tecnologia è diventata strumento utile per raccontarsi. Dalla ricerca della casa dell’infanzia con Google Maps alla scrittura della ricetta tipica del proprio paese con un semplice programma di video scrittura, i nonni hanno raccontato le loro storie di vita, il loro lavoro, le loro abitudini e gli alunni sono diventati ascoltatori attenti e bravi insegnanti. Tutti i partecipanti hanno mostrato un particolare interesse per lo smartphone, per l’utilizzo dei social network e per l’e-commerce… 

Hanno creato una casella di posta elettronica e hanno imparato ad utilizzare i diversi canali comunicativi che la tecnologia offre, dalla mail al gruppo WhatsApp, da skype a facebook, diventando veri protagonisti del nostro mondo tecnologico, un mondo che fino ad oggi li spaventava perché troppo distante da loro. I nonni hanno anche mostrato interesse per l’e-learning e, alcuni di loro, si sono iscritti al portale della Regione Basilicata usufruendo dei corsi online di Informatica e di Inglese. Alcuni hanno provato a fare acquisti online dopo essere stati opportunamente informati sui pericoli della rete; altri hanno organizzato una vacanza consultando orari di treni e aerei e prenotando l’hotel più conveniente. Ha portato il saluto di Poste Italiane la responsabile commerciale dr.ssa Barbara D’Andrea – insieme ad Armando Lostaglio di Comunicazione – la quale ha sottolineato l’impegno costruttivo di una grande Azienda come Poste Italiane rivolta a tutte le fasce sociali ed economiche dei territori, al fine di rendere più agevole l’utilizzo dei servizi offerti.

                                                Carmelina Frammartino
                                                  (docente dell’Istituto)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi