Una giornata dedicata all’autismo con Blue Connection.

L’agriturismo Valle dei Cavalli Atella, Domenica 15 aprile 2018, si è vestito a festa con tanti palloncini blu, il colore legato all’autismo. La giornata è stata infatti dedicata a questa sindrome, che tocca circa 1 persona su 100, e questa struttura lucana ha aderito con entusiasmo all’evento internazionale Blue Connection©, giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

I partecipanti sono arrivati da diverse zone della Basilicata, e una famiglia addirittura da Montescaglioso, insieme agli altri membri dell’A.L.A., l’Associazione Lucana Autismo onlus che da nove anni opera sul territorio regionale a favore delle persone con autismo e delle loro famiglie, con la loro presidentessa Zaira Giugliano da Potenza e la socia di Rionero Carmela Tomasulo referente territoriale.

ALAAssociazione Lucana Autismo onlus” si è costituita su iniziativa di alcuni genitori ed esperti per far emergere ed affrontare anche in Basilicata le notevoli problematiche delle Sindromi Autistiche. Promuove la collaborazione con Enti ed Istituzioni al fine di favorire la costituzione di una rete di servizi sanitari, sociali, assistenziali, educativi e culturali in favore delle persone con autismo e delle loro famiglie. Propone e attua progetti educativi per l’inclusione sociale e l’autonomia personale anche attraverso lo sport.

Ha presenziato, inoltre, Salvatore Summa presidente di Equiturismo International e della G.E.A.N., Guardie Equestri Ambientali Nazionali .

La presidentessa Zaira Giugliano ha spiegato ai partecipanti l’importanza di questa manifestazione istituita dall’ONU nel 2007 e del suo contesto mondiale, ha inoltre ricordato che Blue Connection© è un “movimento spontaneo“, un progetto nato in terra tunisina grazie all’impegno nel sociale dell’associazione Centre Hippique Mahdia, fondata da Maria Gabriella Incisa di Camerana.

Blue Connection© infatti promuove la consapevolezza all’autismo, l’inclusione delle persone con autismo e delle loro famiglie attraverso la più ampia attività equestre finanche di tipo turistico.

Nell’attesa degli esiti dei nuovi e più approfonditi studi a livello mondiale che validino scientificamente la funzione terapeutica degli IAA anche per i Disturbi dello Spettro Autistico, ed il loro successivo riconoscimento nelle future revisioni delle Linee Guida sull’Autismo da parte dell’Istituto Superiore della Sanità, verrà formalizzato l’impegno di collaborazione oggi assunto tra l’agriturismo Valle dei Cavalli Atella e l’Associazione Lucana Autismo per le succitate finalità inclusive e ludico-sportive ed a base degli sviluppi derivanti dalle future acquisizioni scientifiche di tipo trattamentale.

A dispetto della pioggerellina, cavalieri e amazzoni iscritti a questa manifestazione dal titolo Puliamo il mondo: raccolta rifiuti sui sentieri dei briganti si sono impegnati a raccogliere bustoni pieni di materiale cartaceo e cartoni con bottiglie di plastica e non solo.

«Giornata piena di soddisfazione, di sorrisi, fatti da piccoli gesti che riempiono il cuore, come trasmettere la passione per il cavallo e renderlo accessibile a tutti o raccogliere immondizie – ha precisato Stefano Summa, arciere a cavallo e istruttore di equitazione – Il cavallo è il legame che unisce persone diverse tra loro, trasmettendo dei valori che motivano la vita, arricchendola di emozioni uniche, come questa giornata davvero luminosa e speciale».

Un succulento pranzo, di cui una parte del ricavato è stata devoluta alle associazioni A.L.A. e Centre Hippique Mahdia, ha marcato poi il meritato riposo di cavalli e cavalieri prima di riprendere le attività pomeridiane di animazione previste.

Dalle gradinate, gli ospiti hanno potuto assistere ad una esibizione equestre sia di salto ostacoli che di Horseball, uno sport a cavallo che necessita equilibrio, concentrazione, audacia e bravura al tempo stesso, come ha ben dimostrato Fabiano Cancellieri e il suo gruppo di giovani cavalieri. Per concludere poi con il tanto atteso battesimo della sella per i ragazzi con autismo presenti ed il loro “incontro specialecon il cavallo!

Infine, Domenico Grieco, della Proloco di Ruvo del Monte, promotore e responsabile di questa riuscita manifestazione, ha dato il via al lancio dei palloncini, rigorosamente blu in un cielo, che si tinge così di speranza e solidarietà.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi