Occasione “perduta” per TOTAL di esprimere sensibilità e solidarietà umana e sociale ai Lucani, che la “ospitano”!

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Nel rispetto della presa di posizione dignitosa assunta dai Sindaci dell’area della concessione estrattiva “Gorgoglione” di non voler ”elemosinare nessun aiuto alla Total“, esprimo condivisione al Sindaco di Corleto Antonio Massari, che, con altri esponenti politici, ha sollecitato espressioni di solidarietà da parte della stessa Società alla situazione di emergenza, grave, che vive la Basilicata.

Non c’è stata sollecitazione elemosinante, ma rappresentazione consapevole di uno stato di evidenti necessità sanitarie ed umane, che opprimono la nostra regione, come tante altre.

Il rifiuto della Total, per “difficoltà economica” ci riconduce per un verso alla nostra dignità lucana, per altro verso ci fa stigmatizzare una insensibilità, che ci rende stupefatti. E’di impulso, vieppiù convinto, rinnovare l’idea di pensare allaopportunità-necessità” di promuovere una iniziativa di “solidarietà” (colletta-elemosina!) in favore della Società petrolifera colpita da “difficoltà economica”, “condannata” ad estrarre petrolio per 30 anni dalla “ricca e generosa” Basilicata !!

Potenza, 24-3.2020

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi