Basilicata: a proposito di COVID-19 e sondaggi

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

and

Sabato 18 aprile è stata diffusa da ANSA.it la notizia di un sondaggio realizzato dall’istituto demoscopico Noto, a nome della Regione Basilicata, riguardante il gradimento della popolazione lucana nei confronti della giunta Bardi.
Risulta impossibile reperire dati ed informazioni ufficiali riguardanti tale sondaggio. Premesso che nel bel mezzo dell’emergenza sanitaria, risulta al quanto fuori luogo porre quesiti che indichino il tasso di gradimento della giunta regionale, abbiamo deciso di porre un contro-sondaggio, senza particolare ambizione, con l’obiettivo di restituire ai cittadini una chiara e trasparente fotografia delle reali preoccupazioni dei lucani a proposito dell’emergenza COVID-19, in relazione all’operato della Giunta regionale.
Il nostro status di liberi cittadini ci impone di fare luce su quello che ci auguriamo sia soltanto “un maldestro tentativo di auto-promozione“.
E’ inoltre notizia di ieri che questa procedura sia costata alla Giunta 45.000 euro, cifra che, in questo particolare periodo storico, sarebbe potuta e dovuta essere spesa in altro modo: per fronteggiare l’emergenza.
Ci rivolgiamo a tutti i partiti politici lucani, di maggioranza e di opposizione, affinché si possa fare chiarezza sulle reali informazioni e dati che riguardano il sondaggio.
Vi chiediamo di compilare il sondaggio sottostante e di diffonderlo il più possibile, per ottenere un chiaro ed inoppugnabile riscontro dei cittadini. 

One Response to Basilicata: a proposito di COVID-19 e sondaggi

  1. Alessia cupparo ha detto:

    Per par condicio proporrei lo stesso sondaggio sull’operato del governo nazionale che ha di fatto condizionato le scelte delle amministrazioni locali, certamente scegliendo un sistema statistico meno approssimativo e meno manipolabile…..
    Per avere un quadro completo della gestione dell emergenza propongo il seguente articolo sottolineando la cronologia dei provvedimenti adottati a livello nazionale

    https://www.google.com/amp/s/www.corriere.it/cronache/20_aprile_20/coronavirus-l-inchiesta-ventilatori-gli-ospedali-chiesti-un-mese-ritardo-6c2c96cc-8277-11ea-afba-f0dcf1bf9a9f_amp.html

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi