MonticchioCineLaghi – Cinema Musica Letteratura Biosfera – XXVIII Mostra CinEtica – Storie e natura

MonticchioCineLaghi ha raggiunto, con grande consenso di pubblico, il suo obiettivo, di perseverare anche in questa edizione in uno spirito di servizio volto alla crescita socio-culturale del territorio. Lo sostengono con soddisfazione Anna Innocenti presidente della Proloco Monticchio, ed Armando Lostaglio presidente del CineClub “Vittorio De Sica” – Cinit, organizzatori dell’evento, come nelle precedenti due edizioni.

MonticchioCineLaghi

E dunque, due serate – 27 e 28 agosto – di cinema d’autore, di musica e letteratura, con un epilogo che si terrà sabato 1 ottobre 2022, a ridosso della festa di San Michele, nel quale si terrà il convegno “La microclimatologia del Lago Grande di Monticchio” a cura del Prof. Giovanni Zanchetta dell’Università di Pisa. MonticchioCineLaghi è inserito nella XXVIII Mostra CinEtica (del CineClub “De Sica”) fondato su Storie e Natura (la passata edizione titolava Ecologia dell’anima) ed ha il Patrocinio del Parco Naturale del Vulture e Regione Basilicata, e i Comuni di Atella, Melfi e Rionero in Vulture. Luogo elettivo della manifestazione è stata l’Abbazia di San Michele Arcangelo, il cui allestimento con luci ad effetto e schermo per la proiezione è stato curato con perizia da Vidio Carbone.

La serata è stata presentata da Chiara Lostaglio, ed hanno portato i saluti il vicepresidente della Proloco, e quindi i sindaci dei Comuni di Atella Gerardo Petruzzelli, di Rionero in Vulture Mario Di Nitto e del presidente del Consiglio Comunale di Melfi Vincenzo Destino. Anche il Vescovo della Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli, in un breve intervento, ha lodato l’iniziativa per il suo ampio respiro culturale e spirituale.

MonticchioCineLaghi

Il tesoro di Monticchio, l’atteso cortometraggio diretto da Giuseppe Varlotta – con la partecipazione del regista e dei giovanissimi protagonisti Niccolò Amos Varlotta e Chiara Di Lucchio – è stato alquanto apprezzato dal pubblico, dopo l’anteprima nazionale lo scorso anno alla 78^ Mostra del Cinema di Venezia – per iniziativa del CineClub De Sica-Cinit, e quindi dopo essersi aggiudicato il premio Miglior attore emergente per Nicolò Amos Varlotta nella XXV edizione del Terra di Siena Film Festival, e simili riconoscimenti ai Festival di Montecatini, di Asti e alla Accademia Internazionale Medicea di Firenze. Il giovane protagonista, che ha ispirato la storia raccontata, è figlio del regista, e lo aveva accompagnato lo scorso anno da Asti fino al Vulture, in un viaggio di formazione verso le proprie radici in occasione del MonticchioCineLaghi. Il film è stato sostenuto da Parco regionale naturale del Vulture della Regione. Al giovane Nicolò il sindaco di Barile Antonio Murano ha consegnerà una targa ricordo per le sue origini “arbreshe”.

A seguire è stato proiettato un altro apprezzato corto che mette in risalto le bellezze naturali della Basilicata, il Parco di Gallipoli Cognato, in una brevissima toccante storia di appena 4 minuti e mezzo: Stronger diretto dal regista pugliese Antonio Petruccelli, intervenuto alla serata di Monticchio. Ha quindi avuto luogo un omaggio alla poesia e a Dante a cura dell’attore-regista Dino Becagli, oltre a Pier Paolo Pasolini nella interpretazione di Chiara Lostaglio. I versi sono stati accompagnati dalla eccellente pianista Emanuela Petito, che ha eseguito anche altri brani musicali. E’ stato anche presentato al pubblico il giovane Simone Libutti di Rionero il quale si è appena aggiudicato il Premio Dorigo per la critica cinematografica promosso a Venezia dal Cinit. Presentato anche il giovane attore barese Nicola Roppo, interprete di un corto sul disagio dovuto alla pandemia. Una serata di altissimo spessore culturale che ha catturato l’attenzione del pubblico.

MonticchioCineLaghi

Domenica 28 agosto, presso Borgo Villa Maria, è stato presentato il libro di Patrizia Bianco Radici Lucane; a discutere con l’autrice sono stati Armando Lostaglio ed il regista Giuseppe Varlotta, mentre alcuni brani del libro sono stati interpretati da Chiara Lostaglio.

Un programma anche quest’anno di elevato profilo che tende a fare di Monticchio un luogo elettivo di natura, storia e biosfera.

D.M. Comunicazione De Sica

Rionero in V. 29.8.2022

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi