Bioglio: estremo saluto a Elio Allasa

Pubblichiamo le parole del sindaco di Bioglio Stefano Ceffa e del sindaco Jean-Noël Rambert del paese gemellato Valcourt in memoria di Elio Allasa, per molti anni sindaco del nostro paese, morto martedì scorso. Ieri si sono svolti i funerali e il lutto cittadino. Il feretro è stato accolto in municipio per una breve cerimonia di commemorazione.

Municipio Bioglio (BI)

Guarda un po’ Elio, quest’anno ci vediamo un po’ prima, giusto un mese e un po’, ma siamo tutti qui. Certo avremmo voluto essere assieme alla sede degli alpini a cantarti “tanti auguri” per la 96° volta e invece siamo qui a cantarti il nostro grazie.
Sai, lo stanno cantando anche a Valcourt, dove il Sindaco mi prega di dirti grazie e di dirti che ti vogliono bene e ti ringraziano per quello che hai fatto per il nostro gemellaggio. Lo cantano a Francavilla in Sinni dove la comunità lucana ti manda un abbraccio pieno di riconoscenza per quei figli che da quella terra sono partiti e che tu hai accolto come figli della nostra terra.

Elio Allasa

Lo cantano i bambini della tua scuola, quella che tu hai voluto e che questa mattina hanno ricordato il “sindaco che ha costruito la scuola”. C’ero anche io quel giorno, con il grembiulino nero e il fiocco blu. Vedi, io sta cosa della morte non l’ho mica capita, ci sono persone che pensi che non se ne debbano andare mai, anzi pensi che non possano andarsene mai…. E poi ti accorgi invece che siamo tutti di passaggio e lì ti chiedi cosa rimane di noi. Ecco Elio di te rimani tu. Rimangono i rapporti che hai creato, le tantissime cose che hai fatto: scuola, palestra, gemellaggio, rassegna corale…. E rimane l’amore della tua famiglia che ti ha accompagnato in un modo meraviglioso ed il cui amore ti ha sostenuto, fino a che non sei passato dal loro amore a quello della tua sposa con cui stai certo festeggiando in questo momento. Grazie per come hai accettato il tempo che passava, per come ti sei fatto trovare pronto a questo momento e per come ci hai permesso di essere insieme a te.

Bioglio, Chiesa Madre

Scusami Elio, in queste settimane non sono passato a trovarti, in questi mesi eri tu a cercarmi, sempre con una parola buona. Non hai mai cercato riverenze, non hai mai chiesto ossequi, hai sempre e solo regalato quella gioia e quella freschezza che si sentiva chiaramente nei tuoi ultimi interventi alle nostre feste. Avevi il dono della sintesi, hai capito molto bene che il messaggio stava tutto in quel “Ciao Amici!” il ciao che si dice a chi si è in confidenza e l’amico che si dà solo a chi ha un posto nel tuo cuore.
Allora stasera Elio, dopo aver riabbracciato la tua sposa, fai un po’ l’appello, salutaci Piero Rey, Suor Annangela, Renè Fiorio, Giovanni Dalle Ore, i fratelli Triverio, la Preside Mongilardi e tutti i biogliesi e vallesi con cui hai camminato in questi anni.

Stefano Ceffa sindaco di Bioglio

Domani lo so, sarai già al lavoro, ti alzerai presto, ti farai la barba, rifarai il letto, darai un occhio al giardino e poi prenderai un taglio di stoffa, di quella buona e ti metterai in fila, davanti all’ufficio del capo, ce lo avrà beh un ufficio anche Dio no…. e lì entrerai e dopo avergli raccontato Bioglio, come hai fatto ad Uno Mattina gli lascerai il pensiero per il tuo paese e gli raccomanderai di darci una mano e lui lo farà…. Lo farà perché è buono e lo farà perché riconoscerà in te la bontà e l’amore.
Grazie Elio continua a volerci bene, continua a voler bene ai tuoi paesi e alla tua famiglia e continua a volerne a me, anche se parlo troppo e anche se sono un po’ complicato….
Buon Cammino Elio!

Stefano Ceffa
Sindaco di Bioglio

Stefano Ceffa Sindaco di Bioglio e Jean-Noël Rambert Sindaco di Valcourt

Ieri, una telefonata del Sindaco di Bioglio ci ha portato la triste notizia della scomparsa di Elio Allasa ex sindaco di Bioglio.
A Valcourt molti non hanno dimenticato che Elio Allasa è stato il primo sindaco del nostro gemellaggio. Molti sanno che, finché ha potuto, è sempre stato presente ai nostri incontri in Italia come in terra di Francia e di questo gli sono grato.
Oggi, in una così triste circostanza, vi giunga l’espressione del nostro cordoglio. Tutti i francesi che hanno conosciuto Elio Allasa vogliono essere a fianco dei suoi parenti e amici presenti a questa cerimonia e partecipare al loro dolore.
La famiglia di Elio, i suoi amici, i suoi concittadini siano sicuri che il ricordo di Elio Allasa che abbiamo amato resterà per sempre indelebile nel nostro cuore.

Jean-Noël Rambert Sindaco di Valcourt
Presidente del Comitato di gemellaggio

La redazione del giornale FrancavillaInforma, commossa, fa giungere al Sindaco Stefano Ceffa il suo messaggio di cordoglio per la scomparsa di Elio Allasa, già Sindaco del comune piemontese che ha accolto con amore e dedizione numerosi cittadini francavillesi, promuovendone una integrazione autentica, grazie. “Nessuno muore finché vive nel cuore di chi resta”.  Si è certi che Elio continuerà a vivere nel cuore di molti.

Giuseppe Di Giacomo

FrancavillaInforma

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi