Firenze, il Teatro dell’affratellamento ospita la settimana Lucana con l’omaggio a Pasolini

La Settimana Lucana in collaborazione con CineClub “De Sica” Cinit, Pro Loco, Unpli e Comune di Barile celebrano il poeta e regista Pierpaolo Pasolini nell’anno del centenario dalla nascita.

Armando Lostaglio

Una serata tra cinema e poesia, con la proiezione di alcuni documentari a cura del critico cinematografico Armando Lostaglio, accompagnato per l’occasione dal sindaco di Barile Antonio Murano e dal Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, originario del piccolo borgo lucano, set a cielo aperto del film Il Vangelo secondo Matteo (1964).

Sindaco Barile A. Murano e Presidente Lucani a Firenze Antonella Dinoia

Tra i video, i racconti e le immagini realizzate tra gli abitanti del borgo lucano scelti da Pasolini per interpretare i personaggi, è stato proiettato ad un attento pubblico fiorentino l’intervista al Dottor Lucio Caruso, medico e cultore di cinema, realizzata da Armando e Chiara Lostaglio, al medico che consigliò Pier Paolo Pasolini a girare quel film “Cristico“, le cui location furono gia visionate da Dante Ferretti (futuro premio Oscar per altre opere), tra le cantine dette Scescio (in lingua arbresce) ai piedi del monte Vulture.

Presidente Consiglio Regionale Toscana A. Mazzeo e Sindaco di Barile A. Murano

È stata presentata al pubblico anche la rivista Cabiria edita da Cinit diretta da Marco Vanello dedicata a Pasolini.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi