E’ ritornato al Padre S.E. Mons. Francesco Nolè, un ricordo della Chiesa locale.

Roma – È morto a Roma Mons. Francesco Nolè, arcivescovo di Cosenza-Bisignano, ricoverato al Policlinico Gemelli della capitale dal 30 agosto. Il prelato ha combattuto negli ultimi mesi con una grave malattia. Era nato in provincia di Potenza il 9 giugno del 1948. Solo poche settimane fa la Curia aveva chiesto ai fedeli cosentini di pregare per il suo Pastore affidandolo all’intercessione della Madonna del Pilerio.

S. E. Rev.ma Monsignor Francescantonio Nolè, Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano – si legge in una nota ufficiale della Curia – è morto alle ore 15.00 circa di oggi 15 settembre 2022 a Roma, presso il Policlinico “A. Gemelli”.

Dopo alcuni giorni di intensa sofferenza offerta con grande lucidità per la sua Sposa di Cosenza-Bisignano e per l’intera Chiesa all’età di 74 anni l’Arcivescovo Metropolita bruzio si è addormentato nel Signore.

Già Vescovo della Diocesi di Tursi-Lagonegro, riportiamo un ricordo del suo Vicario Generale Mons. Francesco Lacanna attuale parroco in Senise: “un ringraziamento per avermi scelto come Vicario Generale, per la sua stima nei miei confronti, lo ricordo sempre come padre attento ai bisogni di tutti i suoi fedeli, iniziando dai sacerdoti. Pastore vigile e premuroso verso il suo gregge. Maestro saggio e sapiente nell’annuncio della Verità, nella sua essenzialità. Sempre con gratitudine e riconoscenza al Padre ricco di misericordia perchè lo accolga nella sua pace eterna. Il mio pensiero ed una preghiera particolare alla cara mamma, ai familiari ed all’intera Chiesa di Cosenza-Bisignano perchè si sentano stretti in un abbraccio amichevole ed affettuoso. A Dio”.

mons. Francesco Nolè

La comunità parrocchiale di Francavilla in Sinni, insieme al suo Parroco don Nicola Caino, eleva fervide preghiere di suffragio e si unisce a tutti coloro che in questo momento, animati dalla speranza della resurrezione, rendono grazie al Signore per il bene compiuto dal suo servo fedele Mons. Nole’. Possa godere il gaudio eterno!

Mons. Francesco Nolè

L’intera Chiesa di Tursi – Lagonegro, si unisce in preghiera per l’anima benedetta del Suo amato Padre e Pastore ed invoca con fede il premio dei giusti al Signore della Vita. La Vergine Addolorata presso il Suo Figlio consoli la nostra Chiesa particolare, la sua famiglia e la sua mamma”.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi