Domenico Lo Fiego al Palazzo dei Musei di Reggio Emilia

365NOI 365 GIORNI
Noi amiamo mangiare bene / 30 eccellenze della nostra tavola
in collaborazione con I love Italian food, FabLab e Food Innovation Program

CICCIOLI
Experience dalle ore 19.00 alle ore 20.00 del 10 febbraio 2016, a cura del Prof. Domenico Lo Fiego (Unimore) e Camillo Ronzoni e Abele Rondini (Academia Judices Salatii)

Le Experience, svolte all’interno dei Musei, sono un momento gratuito e aperto al pubblico, in cui il prodotto della settimana viene raccontato da uno Chef e da un portavoce della storia e della tradizione reggiana

Prof. Domenico Pietro Lo Fiego
Prof. Domenico Pietro Lo Fiego

CICCIOLI
A fronte della scarsità di cibo e delle molte bocche da sfamare, l’attenzione ad evitare gli sprechi e l’ingegno nel riutilizzare gli scarti divennero presto priorità assolute. Nelle campagne reggiane, fino alla metà del ‘900 ma in alcuni casi anche più avanti, Ciccioli e polenta costituivano un pasto completo e molto apprezzato, anche perché, una volta preparati, i ciccioli potevano essere conservati fino a quattro mesi.
I Ciccioli sono in realtà grasso di maiale che, separato dalla cotenna, è fatto a dadini e cotto per almeno tre ore in paioli di rame. Quando cominciano a colorirsi, i cubetti di grasso sono strizzati in un canovaccio e aromatizzati con garofano, cannella, pepe e noce moscata. Oggi, sulle tavole reggiane capita di ritrovarli come aperitivo, ma il loro uso prevalente è tra le mani dei panettieri, che li aggiungono ai loro impasti per insaporire pani e focacce.

BIO RELATORI

Prof. Domenico Lo Fiego (Unimore)
Una carriera dedicata alla ricerca concentrata soprattutto negli insaccati nostrani, il Dottor Lo Fiego dal 2007 è stato anche nominato Preside della Facoltà di Scienze della Vita (ex Facoltà d’Agraria) presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.  Membro attivo del Tecnopolo Agro-Alimentare BIOGEST-SITEIA, non c’è relatore migliore che possa parlarci del suino e delle proprietà delle sue carni, nonché delle nuove vie aperte dalla sua attività di ricerca.

Camillo Ronzoni Abele Rondini (Academia Judices Salatii)
L’Academia Judices Salatii è una forte realtà che accomuna appassionati della storia e del recupero di antiche tradizioni legate al mondo dei salumi, alla divulgazione dei sistemi e dei modi per giudicare e “punteggiare” i salumi stessi.
L’Associazione si prefigge lo scopo di: tutelare e valorizzare la produzione di salumi, in special modo esaltando le caratteristiche della tradizione, da mantenere e preservare; educare i consumi verso l’apprezzamento di valori tradizionali, legati alla storia ed alle caratteristiche peculiari del territorio; addestrare i propri associati alla analisi sensoriale; fare opera di divulgazione delle tecniche di analisi e giudizio dei prodotti; promuovere momenti formativi ed informativi rivolti sia ai Soci che al pubblico, consistenti in corsi, seminari, convegni enogastronomici in Italia ed all’estero.

EXPERIENCE a ingresso libero
Tutte le Experience si terranno presso Palazzo dei Musei, v. Spallanzani,1
WORKSHOP su prenotazione obbligatoria e a pagamento
Tutti i Workshop (Corsi di cucina) si terranno presso l’Officucina, v. Spallanzani,1

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi