BasilicataCinema e Musica

 

conservatorioSuccesso al Gesuado da Venosa Potenza. In un’entusiastica cornice di un Auditorium del Conservatorio di Potenza stracolmo in ogni ordine di posto, si é tenuto il concerto di Primavera BasilicataCinema e Musica. Prima dell’esecuzione delle colonne sonore da parte della Gesualdo da Venosa Simphony Orchestra, in un momento di Gala presentato dall’attrice Chiara Lostaglio, é stato consegnato il primo “Basilicata Movie Award” alla cinematografia mediterranea all’attore e regista Michele Russo. Il premio rappresenta un ambito riconoscimento perché è stabilito dai direttori artistici delle rassegne e dei festivals aderenti al network lucano del cinema di qualitá, che in totale rappresentano circa 74 anni di attivitá di cinema d’autore sul territorio lucano: Vito Leone, Giacomo Martini, Armando Lostaglio, Giuseppe Vendegna, Antonio Brigante, Marco Mazzieri, Michele Di Gioia. Davanti a circa 600 persone un Michele Russo commosso ha sorpreso la platea con una notizia che ha scatenato un forte e lungo applauso: “sono emozionato anche perchè ieri ho saputo che il mio ultimo documentario é in concorso al Festival del Cinema di Cannes, e questo mi dimostra che il mio lavoro, fatto di alti e bassi e sacrifici in tutti questi anni, è stato valutato per quello che per me rappresenta”. Umberto Zamoner, direttore del Conservatorio potentino, ha sottolineato il grande livello raggiunto dagli artisti dell’Orchestra, mentre Gabriele Di image3Stasio in rappresentanza di BasilicataCinema, ha ringraziato i componenti del network che “in egual peso e misura, contribuiscono da decenni alla fruizione di pellicole di autore e alla formazione di un pubblico attento e consapevole, base per le future soddisfazioni che il network potrà dare al territorio lucano”. All’ingresso, poi, del maestro Simone Genuini è cominciata l’esecuzione delle piú belle colonne sonore del cinema mentre, contemporaneamente, si proiettavano le relative immagini composte dalla video maker Izabela Stoklosa. La serata, che comprendeva anche l’offerta libera in beneficienza, ha raccolto circa 700 euro che BasilicataCinema e Conservatorio di Potenza hanno versato ad una onlus per l’acquisto di strumenti per i bimbi del Sud Africa e Mozambico.

 

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi