S. E. Mons. Vincenzo Orofino nuovo Vescovo della Diocesi di Tursi-Lagonegro

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

 

Mons. Orofino Vincenzo

Mons. Orofino Vincenzo

Esulta la Diocesi di Tursi – Lagonegro per l’avvenuta elezione del nuovo vescovo nella persona di S. E. Mons. Vincenzo Orofino, attualmente vescovo di Tricarico da ben 12 anni, cioe’ dal 2004.

Esulta particolarmente San Severino Lucano, il paese che si onora di avergli dato i natali.

La Diocesi di Tursi-Lagonegro è proprio l’area sud della Basilicata, l’area- secondo il nostro parere- più bisognosa di cure religiose, sociali e culturali.

Sono ben note le emergenze dell’area sud. In primo piano c’è la perdita di posti di lavoro.

Orbene se non c’è lavoro è evidente che uno dei riflessi è la povertà economica, che riguarda in particolare gli agglomerati urbani. Con dolore diciamo che sta avanzando moltissimo questa emergenza.

Foto appartenente all'archivio fotografico "don Camillo Perrone"

Foto appartenente all’archivio fotografico “don Camillo Perrone”

Altro nodo critico è, poi, l’emigrazione giovanile, soprattutto di ragazzi che hanno un titolo di studio. Emigrazione che tocca, soprattutto, i piccoli centri. Non vanno però trascurati o sottovalutati gli aspetti positivi della stessa area sud.

Motivo fondamentale, “leit motiv”, della sua azione pastorale: il Vescovo maestro e testimone della fede del suo popolo. Atteggiamento costante nei rapporti con gli altri: amicizia e sincerità. La sua azione pastorale è costellata da efficaci omelie, il taglio essenziale e moderno, che rappresentano in perfetta armonia con la sua prima lettera alla Chiesa tricaricese, un “test” unico della sua umanità e spiritualità.

Mons. Orofino è stato ordinato Sacerdote il 4 ottobre 1980 a San Severino Lucano, successivamente è stato Vicario parrocchiale di “San Giacomo Apostolo Maggiore” in Lauria a di “Maria SS. dell’Abbondanza” e “Maria SS. Del Carmine” in San Severino Lucano, coordinando le attività pastorali di “Maria SS. Degli Angeli” e del santuario “Madonna del Pollino”. Ha retto per 2 anni la parrocchia di “Presentazione B.V. Maria” in Francavilla sul Sinni.

Foto appartenente all'archivio fotografico "don Camillo Perrone"

Foto appartenente all’archivio fotografico “don Camillo Perrone”

Dal 1982 è stato Docente di Teologia dogmatica presso l’Istituto Diocesano di Scienze religiose; Docente di Teologia Fondamentale e Dogmatica all’Istituto Teologico del Seminario Maggiore Interdiocesano di Basilicata dal 1992 al 2004.

Ha ricoperto vari incarichi a livello diocesano e regionale: assistente spirituale dei giovani universitari a Potenza; membro della Commissione Presbiterale Regionale per un decennio; direttore dell’Ufficio Missionario Diocesano e dell’Ufficio Scuola; Membro della Commissione Regionale Scuola, Università e Cultura; dal 1982 membro del Consiglio Pastorale Diocesano, di quello Presbiterale e del Collegio dei Consultori; nel quinquennio 1996-2001 è stato Direttore della Consulta Diocesana dei Laici.

Dal 1993 al 1997 è stato Vicario Episcopale e Moderatore di Curia e dal 1997 al 2004 Vicario Generale di Tursi-Lagonegro.

Eletto alla Chiesa di Tricarico il 20 marzo 2004, è stato consacrato vescovo il 15 maggio dello stesso anno a Tricarico, con il contestuale ingresso in Diocesi. Il 21 aprile 2016 è stato eletto vescovo di Tursi-Lagonegro.

don Camillo Perrone

don Camillo Perrone

A livello nazionale, attualmente, è segretario della Commissione Episcopale per il Servizio della Carità e la Pastorale della Salute; è membro della Presidenza della Caritas Italiana.

Lascia ora l’alma Diocesi di Tricarico dopo 12 anni di episcopato lungimirante e fecondo di opere ragguardevoli. Mentre esprimiamo fervidi rallegramenti per le sue capacità episcopali, uguale gioia inonda le nostre anime sapendo che egli conosce profondamente ogni emergenza ed ogni nostra necessità. Gli diciamo “grazie!” per essere diventato nostro Pastore, guida e Maestro.

Ci congratuliamo, assicurando la nostra fervida preghiera, la nostra filiale ubbidienza, il nostro sincero affetto.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi