La tragedia di Marcinelle

la tragedia di Marcinelle
la tragedia di Marcinelle

Sessanta anni da quella immane tragedia, l’inferno di Marcinelle che costò la vita ad oltre 130 italiani provenienti dalle regioni più povere d’Italia e dal sud in particolare. Un numero impressionante, la metà circa di tutte le vittime della miniera belga bruciati ad oltre mille metri di profondità. La stampa e i tg ne hanno dato il rilievo di una commemorazione, quanto basta per evitarne l’oblio. Raramente (Radio tre Rai) si è approfondito delle cause politiche a monte di quel patto scellerato braccia-carbone stipulato dal governo De Gasperi (Fanfani ministro del lavoro) che avrebbe dato in cambio di quella vita d’inferno da parte dei poveri connazionali chili di

Armando Lostaglio
Armando Lostaglio

carbone ad una nazione immiserita dalle guerre. Un patto infernale di cui si fa a meno di approfondire per non offendere la memoria di quei “padri della patria”?. Ma offendiamola pure, a dispetto di un revisionismo che lascerebbe tutto in prescrizione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi