WTC e Regione Basilicata a Bollywood

Potenza. A seguito del successo della prima Trade mission tenutasi a dicembre a Mumbai in India, il team del World Trade Center di Basilicata (WTC) – composto dalla Presidente Rina Cosentino Presidente, Barbara Cannas Imprenditrice Hotel Pianeta Maratea e Lisa D’Andrea imprenditrice L&C Africa (con sede in Ghana) – ha posto le basi per l’avvio di un ambizioso progetto riguardante l’attrazione sul territorio lucano e italiano della famosa industria cinematografica di Bollywood. Il progetto produttivo sarà finalizzato a siglare un accordo internazionale tra Regione Basilicata (mediante la Lucana Film Commission, presente Nicola Timpone) e Bollywood. L’obiettivo è quello di generare sinergie di cooperazione con le realtà regionali e nazionali della cinematografia con tutte le relative ricadute sul territorio inerenti l’indotto dei flussi turistici e non soltanto. Fulcro centrale sarà Maratea, con diramazioni sull’intero territorio. Un accordo unico nel suo genere che prevede e preconizza, con lungimiranza e capacità d’impresa, nuove ed originali opportunità di interazione tra culture e saperi, “in grado di generare – sottolinea Rina Cosentino – scambi economici ma anche socio-culturali che possano contribuire alla crescita del territorio lucano, nella sua interezza”.

Interesse ed entusiasmo la iniziativa sta riscuotendo negli ambienti regionali.

 

Il World Trade Centers Association, sorta da qualche anno anche in Basilicata, è una struttura

internazionale tesa a incentivare opportunità commerciali e di investimento per imprese, agenzie di sviluppo economico ed enti territoriali, con la mission di rinvigorire una potenziale aspirazione internazionale, pur serbando e salvaguardando prospettive e peculiarità in ambito locale e territoriale.

Col termine Bollywood, che in gergo è la fusione di Bombay e di Hollywood, si intende il cinema popolare indiano che in questi decenni si è notevolmente sviluppato con diverse centinaia di produzioni di cinema e televisione, con caratteristiche proprie che lo differenziano sia dal cinema hindi d’autore che dalle altre cinematografie tradizionali.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi