Il raschkatiell di miskiglio di Teana – sapore antico e da riscoprire

 

Vincenzo Lo Vaglio

LA PRO LOCO DI TEANA, Presidente Lo Vaglio Vincenzo, in collaborazione con l’amministrazione comunale ha presentato ed ottenuto il finanziamento per il progetto :

IL RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA – SAPORE ANTICO E DA RISCOPRIRE alla Regione Basilicata per i beni intangibili

La prima parte è stata realizzata il 4 Agosto con la tradizionale sagra e il gruppo folk del Molise Bufu, e la seconda parte del progetto sarà realizzato domenica 26 marzo con il convegno sul Miskiglio con la presentazione del rapporto del volume sul RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA, che verrà pubblicato dopo aver allegato gli atti del convegno. Il volume è stato scritto e realizzato in collaborazione col Prof Ettore Bove e della professoressa Fernanda Galgano dell’Università Basilicata e l’aiuto di Elena Romano, Aloia Maria, Pesce Vincenzo e dal Presidente della Proloco Lo Vaglio Vincenzo

Spiega il Presidente della Proloco di Teana: Il “RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA” fa parte della cultura e tradizione della nostra piccola comunità in quanto collega la tradizione gastronomica alla cultura contadina-rurale del nostro passato. Infatti, secondo le ricerche effettuate il “RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA” è nato dal fatto che i contadini non possedendo sufficienti quantità di grano per alimentare le proprie famiglie, all’epoca numerose, e anche per il costo elevato del grano, per poter soddisfare i bisogni primari come il mangiare, hanno dato origine a questo miscuglio di farine di grano e fave che lavorate danno origine al “MISKIGLIO DI TEANA“. Il “RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA” rappresenta un piatto unico dovuto alla sua tipicità di scelta di ingredienti, di preparazione e di presentazione.

LA PECULIARITA’ DEL “RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA” è ̈ legata ad un forte senso di appartenenza ad una comunità che aveva la sua principale ricchezza e forza in quella che era l’economia locale del passato. Un’ economia prevalentemente agricola che per forza di cose dove garantire anche il sostentamento delle proprie famiglie un tempo numerose, e pertanto la genialità dei nostri avi era quello di trovare soluzioni che permettessero anche il sostentamento di bisogni primari, e da qui l’idea, secondo alcuni esperti e da quello che ci stanno raccontando gli anziani del paese, di creare il miscuglio di farine: grano e fave, per farsi non solo di risparmiare ma creare allo stesso tempo un prodotto nutriente che consentisse alle persone di poter avere la forza per il proprio lavoro. Infatti si racconta che un solo “RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA” poteva bastare per una giornata lavorativa. Una caratteristica importante del nostro prodotto, che lo differenzia anche da quello di alcuni paesi vicini è ̈ la grandezza e il modo di farlo.

La serata sarà allietata dal concerto musicale del gruppo de pizzica salentina gli ALLABUA, e rivestirà anche un ruolo di solidarietà perché ci sarà il tesseramento del 2017 con le tessere UNPLI dedicate ad Amatrice e ci sarà un mercatino di beneficienza con lavori creati dai ragazzi di Teana il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza alle aree terremotate.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi