Il lucano Luigi Gallo presidente della CAMERA EUROPEA DELL’ALTA SARTORIA

Abiti del film “Il Postino”

Roma. Una giuria costituita da maestri sarti provenienti da diverse regioni italiane ha giudicato ed apprezzato i capi d’abbigliamento – ispirati al Cinema di ieri e di oggi – dei neo diplomanti alla Scuola Camera Europea dell’Alta Sartoria. Una sfilata (ripresa dalla rubrica “Costume e Società” TG2 Rai) che ha esaltato il gusto e la tradizione. Nel corso di questi anni, la Scuola – con corsi triennali – ha diplomato diverse decine di giovani sarti e sarte: sono venti-tre i neo-diplomati, provenienti oltre che da regioni italiane, anche da Brasile, Corea e Germania.

Sostenuta dalla Casa tessile Loro Piana, la Scuola di formazione sartoriale (unica in Italia) è stata istituita nel 2007 dal sarto di origini lucane Luigi Gallo. Nasce dalle sue percezioni la nuova figura di Sarto/Stilista, colui che disegna, taglia e realizza le sue creazioni: in tal modo entra a buon diritto nel mondo del lavoro, essendo in grado di poter rilevare grandi sartorie, o lavorando per conto terzi. “In tal modo – conferma il maestro – viene garantito un imprescindibile ricambio generazionale, in questa professione che non conosce crisi, autentico patrimonio italiano di tradizione e cultura dell’eleganza”.

Trapiantato a Roma nella seconda metà degli anni Cinquanta, Gallo (originario di Roccanova) ha sempre operato nel campo della sartoria di qualità, mettendo a frutto il proprio talento. Nel tempo la sua tenacia da ragione alle proprie intuizioni, investendo nella formazione dei giovani. Oggi è Presidente della Camera Europea dell’Alta Sartoria, e già dal 1992 Gallo fonda una propria Accademia dalla quale sono transitati ed affermati tanti giovani anche provenienti dalla sua regione d’origine, con la quale non ha mai smesso di mantenere rapporti proficui.  

Luigi Gallo

Appuntamento a gennaio sempre a Roma per una sfilata di rilevanza internazionale, che metterà a confronto nuove idee e proposte di eleganza ed originalità.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi