Memorie Migrate – Il Comune di Castelluccio Inf. promuove la cultura della tolleranza.

Castelluccio Inferiore si prepara ad ospitare la rassegna Memorie Migrate, realizzata dal Comune e la Pro Loco con il contributo della Regione Basilicata, con concerti di qualità che animeranno la città dal 28 al 29 agosto.

Castelluccio inf.

Il 28 agosto nella Chiesa dell’Annunziata alle ore 18,30 concerto del trio Amadeus formato da Rossella Talarico, al pianoforte; Vincenzo Accattato, al clarinetto; Carmine Fortunato, al violoncello, con musiche di Voigt, Beethoven e Mozart. Alle 21 l’evento continua in Largo San Nicola dove La Compagnia della Luna propone La Tarantella degli Immigrati: balli nella musica popolare degli emigranti. Conduce la serata Gabriele Blair. A seguire proiezioni cinematografiche sul tema dell’immigrazione: Il cammino della speranza (1950) di Pietro Germi con Raf Vallone ed Elena Varzi; Bello, onesto, emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata (1971) di L. Zampa con Alberto Sordi e Claudia Cardinale.

Il 29 agosto consegna dei Premi Migrazioni 2017; la serata sarà condotta da Barbara Capponi giornalista del TG1.

“Lo scopo del Premio, dice il SindacoPaolo Campanella, è di valorizzare il mondo diviso in due dell’emigrazione – diviso tra il paese e un altrove, un luogo di partenza e uno di ritorno – portando allo scoperto materiali densi di energia ed emozioni, per non dimenticare. Vogliamo promuovere anche una sorta di dialogo in nome della cultura della tolleranza e favorire l’educazione interculturale”.

Il cammino della Speranza di P. Germi

 

Tra i premiati, il Prefetto di Potenza dott.ssa Giovanna Stefania Cagliostro, il compositore Stelvio Cipriani, la redazione della sede RAI per la Basilicata, Sarah Palermo, storico dell’arte curatrice della mostra di Almira Reuter Memoria do Brasil. Emigrazione italiana in Brasile e la prof.ssa Giuliana Fugazzotto autorevole etnomusicologa che con “Ethnic Italian Records”, un volume-reportage, delinea per la prima volta i gusti musicali, le tendenze stilistiche e le problematiche socio-culturali della comunità italo-americana nel Primo Novecento, documentando il processo di contaminazione e fusione dei repertori tradizionali nostrani a contatto con la cultura a stelle e strisce. Durante la manifestazione sarà presentata la valigia dei sapori: degustazione di prodotti tipici locali.

Giuliana Fugazzotto

Con questa prima edizione di Memorie Migrate, Castelluccio Inferiore intraprende un nuovo percorso culturale che, grazie all’impegno degli organizzatori, proseguirà ogni anno.

 

Castelluccio Inferiore Comune.News
La Comunicazione della pubblica amministrazione
Bweb s.r.l.
C.F./P.Iva 01846690764 – REA PZ-138794
Office (+39) 0694801972 Mobile (+39) 3286748932 Fax (+39) 0972715137
Web: castelluccioinferiore.comune.news

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi