L’on. Molinari ricorda la figura e l’opera dell’avv. Peppino Lanubila da Genzano di L.

Si è spento il 28 di

Avv. Giuseppe Antonio Lanubila

questo mese a Genzano di Lucania, all età di 93 anni, l’avv. Peppino Lanubila che, insieme ad altri professionisti come l’avv. Pedota, l’ing. Festa il dott. Ottavio, alla maestra lorito e allo storico segretario sezionale Michele Angiolillo, furono i fondatori alla fine degli anni 40 della Dc di Genzano di Lucania.

Emilio Colombo in visita a Genzano di L.

Giovani nel 1948, furono protagonisti e testimoni di quella storica campagna elettorale vittoriosa che collocò il nostro paese dalla parte della libertà, della democrazia, dell’Europa libera e dell’alleanza Atlantica.

Giuseppe Antonio Lanubila, avvocato di prestigio, toga d’oro insignito nel 2003 , pretore, proveniente da una famiglia di giuristi già in epoca borbonica e fino a quella repubblicana, profondamente cattolico, ha inteso la politica solo come spirito di servizio.

Infatti, si sentiva un professionista prestato alla politica.

Quando nel 1960 fu candidato alla provincia, raccolse un notevole consenso, circa 5000 preferenze (allora bastevoli per il seggio senatoriale), ma per pochi voti non fu eletto.
Scelse cosi di lasciare la prima fila pur non facendo mai mancare, negli anni successivi, il suo pensiero ed il suo contributo nelle campagne elettorali per la Dc.

Emilio Colombo in visita a Genzano di L.

A lui ed alla sua generazione si devono le prime idee di sviluppo di Genzano e di tutto il Bradano. Sovente, quando ci lasciano, si ricordano persone che hanno svolto un ruolo nelle istituzioni, ma io allo stesso modo sento il bisogno di ricordare le persone come l’avv Lanubila, che con umiltà e con spirito di sacrificio hanno gettato le fondamenta della nostra casa democratica, contribuendo allo sviluppo ed alla crescita delle nostre comunità.

Avv. Giuseppe Antonio Lanubila

Ricordarle non è solo un omaggio a loro, ma un dovere da parte di chi ha creduto e crede in quegli ideali che Lanubila aveva scelto con coerenza.
Così il ricordo, forse, ci offre la possibilità di pensare e di dire, alle generazioni successive, che la nostra coscienza democratica, le nostre consapevolezze sociali, la nostra attualità, poggiano largamente sui valori che uomini come Peppino Lanubila hanno testimoniato nella loro vita.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi