In fuga dall’Ucraina, arrivano a Francavilla in Sinni

Sono scappati in auto, dopo i primi bombardamenti, 3 famiglie ucraine sono arrivate nel nostro paese accolte dal sindaco Romano Cupparo e dal Parroco don Nicola Caino.

Sono tutti della regione del Donbass, coppie giovani tutte con un’alta scolarità, riferisce il Sindaco, che oltre ad attivare tutte le procedure sanitarie e di legge, è lieto di presentarle all’intera comunità, si dice certo che, oltre al Comune ed alla Parrocchia non mancherà il contributo di tutti, che attiveranno azioni di sostegno per l’integrazione di queste persone che vivono una situazione di così grande sofferenza.

L’Amministrazione comunale, fa sapere il primo cittadino, si è resa disponibile all’invito della Prefettura ad accogliere quanti arriveranno dall’Ucraina ed ha delegato la Caritas parrocchiale alla gestione di questa emergenza.

Don Nicola Caino, da parte sua, ha invece sottolineato che la Parrocchia tutta si deve sentire coinvolta in questo grande gesto di solidarietà, ha ringraziato tutti coloro che hanno messo a disposizione abitazioni e quant’altro necessita per ospitare questi nostri fratelli.

Il Sindaco e don Nicola hanno voluto incontrare queste famiglie, per avere modo di conoscerle e per dire loro di sentirsi non ospiti ma nostri concittadini.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi